Le cause della rinuncia a Babacar. Il Sassuolo prende un ex viola

Il Sassuolo rinuncia a prendere Khouma El Babacar. I neroverdi hanno fatto un tentativo serio per l’attaccante viola, ma si sono dovuti scontrare con le richieste del club gigliato. Prestito e diritto di riscatto la proposta fatta dai neroverdi, niente prestito e un bel gruzzoletto in contanti (dieci milioni di euro) la controproposta gigliata. La rinuncia è ormai ufficiale anche perché in queste ore sta facendo le visite mediche un ex attaccante viola, Alessandro Matri, via Milan.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

7 commenti

  1. Il problema (grosso) di Babacar è che prima di tutto gli piace fare la bella vita e poi, quando si tratta di giocare, pare che entri in campo per fare un piacere ai tifosi.

    Fino ad un anno fa magari se ne erano accorti in pochi adesso … bona ugo!

    Ma tanto c’è Corvino che con la bacchetta magica risolve tutto e fa come mago Merlino … vaia, vaia.

  2. Ricordo che lo scorso inverno ci avevano offerto non meno di 12 ml…
    Con quelli ti compravi due difensori e un centrocampista ( in prestito con diritto).
    Se poi andavo in champions li potevi anche riscattare..
    Ma l’obiettivo non era quello, dunque il treno è passato ( sia X la champions che X babacar)

  3. Nooo??? Ma veramente??? Abbiamo una società che vuole contrattare e vuole spendere meno di quanto chiedono e fa lei i prezzi dei propri giocatori??? Nooo… Ma sono veramente dei disgraziati!! Se non vogliamo baba perché non lo regaliamo? Se chiedono 5 per un difensore perché non ne diamo10?? Società di dilettanti!!!

  4. X me Babacar non vale + di 4 o 5 ML, anzi, fossi io non lo vorrei nemmeno x questo prezzo!

  5. È un giocatore che non interessa ai gobbi bianconeri quindi che lo prendono a fare?

  6. Speriamo di trovarne un altro di acquirente, perché se i DV non mettono soldi e neppure si vende mi pare di esser quello che vuole la botte piena e la moglie ubriaca …. Se poi le cifre richieste son quelle che si leggono (10/12 mln) mi vien da ridere …

  7. Quando compriamo noi una tavoletta di cioccolata chiediamo sconti e vogliamo pagarla 1 euro (motivo per cui le trattative spesso saltano).
    Quando vendiamo noi una tavoletta di cioccolata chiediamo di darci 10 euro (motivo per cui le trattative regolarmente saltano).
    Andate affan**** società di m****.
    Ci includo anche l’ignorantone salentino che si crede sempre il piu furbo nonché lo scopritore delle regole del commercio.
    Buffonazzo.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*