Questo sito contribuisce alla audience di

Le cessioni incombono e Diallo-Karamoh finiscono in sala d’attesa

E’ una Fiorentina concentrata massimamente sulle operazioni in uscita, dopo aver chiuso le prime 4 in entrata: il fronte Bernardeschi e quelli legati a Kalinic e Borja Valero. Fronti che impegnano in modo vasto la dirigenza gigliata e che non hanno rallentato anche altri discorsi, lasciato a buon punto: in particolare quelli per Diallo, difensore classe ’96 del Monaco, e Karamoh, esterno classe ’98 del Caen. Per il momento le operazioni sono congelate, in attesa della risoluzione delle suddette vicende e dell’entrata di qualche milione di euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*