Questo sito contribuisce alla audience di

Le colonie viola…con alterne fortune

Baez in primo piano. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Croati e uruguaiani: la Fiorentina ne conta attualmente ben 10 in totale. Una grande scoperta Nikola Kalinic, che arrivato dal Dnipro senza grandi attese ha saputo imporsi sul campo; lo stesso si può dire per Badelj, che alla Fiorentina ha iniziato a rilento per poi convincere sempre di più. Situazione intricata per Milic: sostituire Alonso non era facile, ed il classe ’89 ha dimostrato grande impegno ma qualche limite. Rebic invece, è ancora lontano dal dare certezze e Maganjic dovrà crescere in Primavera. Infine, Bagadur: sparito dai radar, dopo il prestito al Benevento senza mai giocare, il suo futuro è un rebus. Gli uruguaiani: Vecino ormai si candida a leader dopo tanti anni in viola. Olivera e Cristoforo non hanno convinto alla prima stagione in A, e quest’anno si giocano una bella fetta del futuro in viola. Baez, dopo qualche prestito in B ha convinto poco, mentre Schetino è il vero mistero viola: un acquisto davvero inspiegabile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. Ho finito proprio ora di leggere la lettera integrale su Repubblica di Borja….non trovo ne strappalacrime ma una persona sincera che non c’entra niente i soldi e chi lo vuole infangare. N9n so a chi chiedere e domando a Voi Direzione del sito ma la famiglia di Borja si trasferisce a Milano anche loro o lasciano affittata ancora la casa? GRAZIE per la risposta

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*