Le difficili ambizioni di De Maio

De Maio in fase di riscaldamento. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

“Mi sarebbe piaciuto giocare di più”, questo uno dei messaggi lanciati da Sebastien De Maio dopo la gara interna con lo Slovan Liberec: difficile dargli torto e d’altra parte è questo un desiderio che accomuna un po’ tutti i calciatori. Il francese però, che già nello scorso gennaio era stato cercato dai viola, rappresenta oggi la quinta scelta del reparto e stante la salute degli altri quattro diventa dura per lui ritagliarsi un qualche spazio. Probabile rivederlo nelle prossime uscite europee, soprattutto nell’ultima del girone se la Fiorentina sarà già sicura del passaggio del turno. Oltre questo però è difficile ipotizzare per l’ex genoano, che per il momento si deve accontentare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Fracazzo da Velletri

    Dei giudizi della stampa “me ne frego “!ha fatto una buona partita senza errori ma si sa a Firenze c’è solo Gonzalo .consiglierei a de Maio di fare una dichiarazione d’amore a Firenze! !!!
    Comprami cantava la Valentino tanti anni fa!!!

  2. Per la cronaca nella gara vinta dalla viola per 3 a 0 secondo i giudizio della stampa è stato il peggiore in campo insieme a quel fenomeno di nome3 Milic. Insomma un buon viatico per le sua (improbabili) ambizioni. Del resto per le ambizioni della società, giocatori di questo (basso) calibro sono perfettamente in linea.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*