Le intuizioni di Sousa: Il tecnico ha fatto poker!

La Gazzetta dello Sport oggi mette in risalto il ruolo avuto da Paulo Sousa nella ‘rinascita’ della Fiorentina e nelle tre vittorie consecutive ottenute nel nuovo anno. Quattro mosse che hanno rilanciato i viola, vale a dire mettere Chiesa al centro della squadra, arretrare Sanchez in difesa, inserire contemporaneamente i tre tenori di centrocampo e piazzare Bernardeschi seconda punta. Intuizioni corrette che hanno permesso al tecnico portoghese di sfruttare il meglio che la rosa attuale propone.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

10 commenti

  1. Le geniali intuizioni non sono altro che quello che gli è stato chiesto per molti mesi invano da coloro che capiscono qualcosa di calcio, ossia:
    – centrocampo con regista e due mezzale per far giocare contemporaneamente e sfruttare al meglio le caratteristiche di tre tra i migliori giocatori che abbiamo in rosa.
    – Bernardeschi in attacco a sfruttare le sue doti realizzative e crescere nel ruolo e non a correre avanti e indietro senza costrutto sulla fascia.
    – Il modesto Tomovic e gli zombi Tello e Ilicic in panchina e largo ad un giovane con dentro tanta energia e furore agonistico come Chiesa.
    Se penso che spesso nella prima parte della stagione Vecino è partito dalla panchina e un giocatore interessante come Cristoforo non è stato praticamente mai utilizzato, mentre i morti viventi erano sempre in campo a fare danni cominciano a girarmi vertiginosamente.
    Riguardo a Sanchez terzino forse è meglio che stampa e tifosi vadino più cauti sui giudizi e non si sbilancino troppo perché per ora nel ruolo ha giocato 2 partite, con la seconda molto peggiore della prima.
    In conclusione: bisogna ringraziare il genio portoghese per le sue geniali intuizioni o contare piuttosto i punti che ci ha fatto perdere nella prima parte della stagione?

  2. Ci sarà un motivo se Sousa non piace alla 80% dei tifosi viola…qualcuno continua a difenderlo ma non fa mai due formazioni logiche in fila…vedi Verona sabato..FV

  3. A leggervi mi chiedo se fate sul serio o siete qui per trollare fra tutti. Siete da ricovero dae retta.

  4. Mi sembra di sognare, 15 gg senza contestazioni e armonia ricreata fra tifosi squadra e tecnico. Finalmente Paulo Sousa ha capito che doveva puntare sui Chiesa e Bernardesci e i fatti gli stanno dando ragione. Messi a riposo Ilicic Tomovic e Milic la squadra ha trovato d’incanto corsa equilibrio e ridultati.

  5. Si Mario 48 …diamogli atto di aver fatto retromarcia…..ma tanto sveglino….non mi pare….non mi pare uno rapido nel prendere le contromisure……

  6. Viola Inside

    l’unico che ha capito in ritardo è Sousa… a parte Sanchez il resto era cosi semplice che il portoghese proprio non lo voleva accettare, tornando a Sanchez, da anni si parla del buco a dx e del fatto che tomovic in serie A non ci faccia proprio nulla, a Sousa il merito ? bah io direi che solo le circostanze hanno permesso l’arretramento di Sanchez.
    Vi siete scordati del fatto che sousa oltre ad essere un presuntuoso, permaloso sia pure incapace di gestire le partite con cambi azzeccati e tempestivi… se siamo 8 e non 4 o 5 lo dobbiamo alle sue scelte scellerate alla sua ottusità nello schierare Tello (sarà giusta la sua collocazione??? ) Tomovic , nel non aver utilizzato bene Berna per quasi tutto inizio di campionato… per non parlare della non gestione di altri giocatori!
    i Suoi pupilli che giochino bene o male continuano a fare tutti i 90 minuti! Spero vada molto lontano da Firenze

  7. A parte Sanchez che è stata una sua genialata ed ha sorpreso tutti, per le altre soluzioni segnalate da quei beceri della Calzetta, sono tutte soluzioni che venivano richieste di continuo da tifosi di questo ed altri siti. Ora, io non credo che Sousa legga i commenti dei tifosi per fare la formazione, però gli do atto di aver ripensato alle numerose incongruenze viste negli ultimi mesi, questo vuol dire essere intelligenti come sicuramente lui è.

  8. ma quali intuizioni…..e’ dall’inizio del campionato che tutto il mondo viola gli dice di giocare a 3 a cencentrocampo…di far giocare Chiesa al posto di Tello….e Bernardeschi piu’ vicino alla punta….poi Sanchez terzino…gliela passo….ma qualsiasi allenatore italiano…..preso dalla disperazione di DOVER far giocareTquel pellegrino di Tomovic…o Tomovic….avrebbe provato qualche altra soluzione…..

  9. Oé amico! Guarda che Sousa non ha intuito proprio niente. E’ una vita che stiamo dicendo di far giocare Bernardeschi seconda punta e far giocare Chiesa al posto di quell’imbranato di Tello. Perciò non stiamo a dire fesserie. L’unica cosa a cui dargli merito è la posizione assunta da Sanchez. Poi c’è da discutere molto sul fatto che per capire questo c’è voluto un campionato intero.

  10. Allora…Chiesa è entrato solo perché ilicic aveva la febbre…era stato tre mesi in panchina poi vista la prestazione a furor di popolo lha dovuto confermare…sanchez aveva già giocato in quel ruolo all’estero…quindi non mi sembra una gran invenzione..ha fatto giocare tutto il girone di andata la viola col centrocampo a due quando anche i sassi vedevano che bisognava giocare a tre..una sua invenzione è stata milic esterno d’attacco…un disastro..poi le ripicche e le polemiche e i discorsi su Berna fuori luogo…a voi piacerà..io non vedo l’ora di non vederlo più..FV

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*