Le lacrime che hanno cambiato la vita a Salah

Viaggio nelle origini di Mohamed Salah, il giocatore che sta lanciando la Fiorentina in zona Europa League e che ha portato la squadra in semifinale della competizione europea, è quello che ha fatto Goal.com, andando a parlare con i suoi vecchi allenatori quando ancora giocava in Egitto. E c’è un episodio particolare che fa capire pienamente qual è il suo carattere e il suo temperamento. “Avevamo giocato un incontro molto duro in trasferta contro l’ENPPI – racconta Said Al Shesheni, suo allenatore all’Al-Mokawloon – e tra l’altro tornammo a casa con un fantastico risultato, vincendo 4-0. Stavamo tutti festeggiando, eccetto Mohamed, che stava piangendo perché non aveva segnato nemmeno un gol in quella storica vittoria. Quell’episodio mi fece capire la sua forza e la sua passione per il fare gol. E da quel giorno la sua vita cambiò”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA