Le manovre di disturbo della Fiorentina

C’è un vero e proprio pressing telefonico del Torino con il procuratore di Adem Ljajic, Fali Ramadani. L’obiettivo dei granata è duplice, secondo Tuttosport, ovvero quello di far firmare il giocatore, che ancora non ha accettato l’ingaggio offertogli dal Toro, e arginare le manovre di disturbo che sarebbero state messe in atto dalla Fiorentina. In sostanza il club viola ancora non avrebbe mollato l’idea di riavere in squadra l’attaccante serbo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. noi non si disturberebbe neanche i Pontassieve figuriamoci i Toro……siamo dei morti di fame!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*