Le nostre PAGELLE: Avversari, ammirate Salah se lo vedete passare. Basanta insuperabile e il triplice rischio di Gonzalo

SalahTorinoNeto: 6 Poco lavoro per il brasiliano, del resto il modulo Mihajlovic prevede solo la presenza di due giocatori nella metà campo viola e due contro cinque o sei non possono fare molto.
Richards: 6 Certamente giocando come terzino destro è molto più disciplinato tatticamente e più utile anche in fase difensiva.
Gonzalo: 6,5 Rischia la faccia con un salvataggio prodigioso iniziale. Rischia di far gol, colpendo un palo dopo un toco veramente molto bello, ma rischia anche di essere espulso prima della fine del primo tempo.
Basanta: 7 Quasi insuperabile, autore di due-tre chiusure da applausi.
Alonso: 6,5 Molto bene fino alla linea di fondo, ma qualche cross, sia esso alto o basso, poteva essere gestito meglio dallo spagnolo. Spinta continua.
Aquilani: 6,5 Sicuramente la migliore prestazione personale del 2015, molto più presente nel gioco della Fiorentina, con tanti cambi di fascia molto precisi e finalmente anche qualche pericolosa incursione offensiva. Vargas: SV.
Badelj: 6 Una prestazione sufficiente, ma rispetto ad altre prove recenti un po’ più errori e qualche pallone pericoloso perso di troppo.
Borja Valero: 6,5 Continuità nel pressing, tanta decisione. Il centrocampo della Fiorentina non è mirabolante come in passato almeno quando si tratta di passaggio finale, ma quanto a chiusura degli spazi e ripartenze c’è poco da dire.
Diamanti: 7 Segna di destro, lui che con il destro manca poco non sale nemmeno le scale. Aver sbloccato questa partita è stato un grandissimo merito. Banti lo ha preso di mira specialmente nel primo tempo, dove gli ha negato almeno tre o quattro falli incredibili e lo ha pure ammonito per proteste. Mati Fernandez: 6 Appena entrato spara un destro da buona posizione che però finisce alto. Poi dà una mano alla squadra.
Gomez: 6 L’uomo delle sponde, compresa quella fatta per il gol di Salah. Il tedesco ha innescato la corsa inarrestabile dell’egiziano. Impegna Viviano nel finale.
Salah: 7,5 Fino al gol è quasi inesistente, ma la sua rete è davvero una meraviglia ed è anche un marchio di fabbrica. Quando ha spazi non lo fermi nemmeno con le cannonate e gli avversari non possono che ammirare la sua velocità e la sua tecnica. Dopo la rete si scatena e regala diverse giocate da applausi. Lazzari: SV.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

26 commenti

  1. Pagelle giuste. Gonzalo ha rischiato il rosso. Deve essere più attento. Ora testa ai gobbi. Eliminiamoli.

  2. Mah…io ho visto molto meglio Badelj che Borja! Gomez ha giocato molto bene ma non da punterò Diamanti molto molto bene, Basanta super come l’eccelso Salah ! In sommatoria una gran bella Fiorentina

  3. Dobbiamo ricordarci il tempo e il campo pieno di acqua.Una Fiorentina Superlativa,non ha concesso niente alla Sampdoria,schiacciata nella propria meta’ campo.Non e’ vero che Salah non ha fatto niente fino al Goal, ha giocato in appoggio al centrocampo.Questa volta abbiamo visto una squadro compatta con pochissime sbavature.Gomez ha corso e fatto la sponda e non mi sembra poco,un ottimo Badelj, un Aquilani recuperato, un Diamanti efficace. Tutti Otttimi..a Martedi la partita dell’anno.

  4. Si conferma che i tifosi danno giudizi più obbiettivi rispetto ai giornalisti. Gomez dal 6,5 in su, aquilani 6,5 e Badelj 6 vuol dire non aver visto la partita. Partitone del mio marcos Alonso, lo sostengo dall’inizio del campionato, alla faccia di tutti i gufi che preferiscono Pasqual. Faccio notare che elogiare i grandi giocatori affermati è molto semplice e scontato, mentre puntare su giocatori giovani ed intravedere le loro potenzialità è quello che dovrebbe fare un bravo giornalista sportivo. Spero che Alonso venga confermato. Forza viola! P.s. Peccato non aver rifilato 4 o 5 pappine a quel montato di mihajlovic, lo avremmo meritato.
    Accetto le critiche e ci mancherebbe altro, non i giudizi che esprimi. Un saluto S.D.C. (che ritiene di aver visto molto bene la partita)

  5. Un 10 in pagella a tutti gli amici tifosi presenti della Fiesole, della Ferrovia e della Maratona che nonostante la pioggia torrenziale hanno risposto presente! Zero alla politica e alla burocrazia che rende l’Italia un paese retrogrado e da terzo mondo.
    Buona Pasqua

  6. BORJA COME MINIMO 7

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*