Le nostre PAGELLE: Baba, tre palloni e un gol, Rossi esce alla distanza, Gilberto prima dà spettacolo poi…

Sepe: 6,5 Non avendo il Belenenses la forza di tirare in porta, ci pensa Astori a metterlo in grossa difficoltà. E lui sfodera davvero un bel colpo di reni per evitare la rete dei portoghesi.
Tomovic: 6 Una prestazione ordinata, in cui si lim
Astori: 6 Da Gonzalo non se la cava male, ma rischia davvero il patatrac con un goffo intervento in ripiegamento. Menomale che Sepe ci mette una pezza, perché poteva essere un autogol clamoroso e pericoloso per la promozione alla seconda fase della Fiorentina.
Alonso: 6,5 In mancanza di grandi spunti degli avanti viola si trasforma in uno dei giocatori più pericolosi della formazione di Sousa e questo nonostante faccia il terzo di difesa. Prima sfiora il palo con un sinistro dalla distanza, poi colpisce una traversa di testa.
Gilberto: 6 Nelle prime fasi dell’incontro sembra scatenato e a tratti offre pure spettacolo. Però si blocca all’improvviso e comincia solo a fare giocate elementari. Bernardeschi: 6 Non affonda il colpo ma perché non vuole e non perché non potrebbe. Dà ritmo alla manovra sulla fascia.
Badelj: 6,5 Tocca un milione di palloni ed è un vero punto di riferimento per i compagni. Suarez: SV.
Borja Valero: 6 Gioca quasi da fermo, per fare il minimo indispensabile e per risparmiare più energie possibili in vista della trasferta di Torino. Il piede destro però è sempre molto delicato. Vecino: 6 Entra in gara convinto e dinamico.
Pasqual: 6,5 Prezioso nell’azione del gol di Babacar, ma regala molta spinta sulla sinistra, specie nella ripresa. Cross e calci piazzati non sono affatto male.
Verdù: 6 Non gli chiedete ritmo e non gli chiedete grandi corse. Il destro però non è male (suo l’assist per Babacar) ed è buono per fare da sponda per i compagni e per far girare la palla di prima. E’ chiaro però che in una partita in cui si va ad un ritmo maggiore corre il rischio di scomparire.
Rossi: 6 Ci mette un po’ ad entrare in partita, però qualche spunto lo regala. Spronato da Sousa, tenta la conclusione dalla distanza.
Babacar: 6,5 In sostanza tocca tre palloni nella sua partita. Al primo colpisce la traversa. Al secondo mette a sedere un avversario e batte Ventura.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

8 commenti

  1. bisogna essere sempre concentrati, abbiamo rischiato troppo.

  2. su Baba si deve sempre scrivere qualcosa di negativo…indolente, assente, svagato, non attento ai fuorigioco, lontano dal gioco….PERO’ …però colpisce una traversa a portiere battuto e fa gol. Domando a tutti: che cosa si chiade ad un centroavanti ? Risposta …I GOL !! E Baba la butta sempre dentro, dite quello che vi pare. Pepito per la prima volta mi ha convinto e alla grande ! Verdù, bravissimo e essenziale. Ottimo Pasqual.

  3. mah… è vero che i gusti son gusti e le opinioni opinabili..

    La migliore partita di Rossi della stagionee si dà 6?

    Borja valero ha fatto una grossa partita a mio avviso, una tra quelle in cui ha sbagliato meno e mostrato più personalità, valeva almeno 6,5

  4. Baba nel primo tempo ha anche fatto qualche sponda e abbastanza movimento rispetto al solito

  5. Le giocate di Rossi stanno tornando. Speriamo sia messo in coppia con Kalinic

  6. Socrates…stai calmo e trom…di più!

  7. Caro SDC le partite andrebbero guardate, specialmente se uno ha il compito di raccontarle e redigere le pagelle: l’assist sul gol di babacar è di verdù. Forza Viola
    L’avevo corretto ma non mi ha preso la correzione. S.D.C.

  8. Sepe ha dimostrato ( in due occasioni nel primo tempo ) di saper uscire con tempestività dai pali e di saper giocare con i piedi ed anche fra i pali . A mio parere è migliore e piu’ sicuro di Tatarusanu. Babacar sa fare cose egregie ma non ha neanche quel minimo di intelligenza calcistica da accorgersi di essere in fuorigioco di metri . Forse è dovuto all’indolenza e alla scarsa vitalità.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*