Le nostre PAGELLE: ben tornato Mati e Gonzalo non perde mai il vizio sotto porta

MatiFernandezStambouli

Sepe: 6 La prima parata la compie al 71′ e questo la dice lunga sulla sua serata, di tranquillità tra i pali. Qualche incertezza di troppo semmai con i piedi, dove rischia in un paio di disimpegni, pur di non tirare la classica “pallonata” oltre metà campo.
Gonzalo: 7 Passano gli anni ma la verve nell’area avversaria resta la stessa ed il suo fiuto per il gol vale un’altra vittoria di prestigio. In più ci mette un paio di salvataggi decisivi sulle ripartenze Blues. 58’ Hegazi 6,5: Fa sentire subito i muscoli a Fabregas e poi a Cahill, quello che gli si chiede d’altronde, e stavolta senza falle.
Roncaglia: 6 Va un po’ meglio rispetto alla gara con il Barça ma quando il pallone va dalle sue parti ci sono spesso brividi per i tifosi viola. La porta però resta inviolata ed una parte di merito è anche sua. 73’ Bagadur: 6,5 Partecipa alla difesa finale e ci mette anche la punta in modo decisivo su un pallone pericoloso per Remy.
Tomovic: 6 Traballa nelle fasi iniziali quando Loftus-Cheek lo punta ma poi prende bene le misure al dirimpettaio di turno, il più delle volte Moses. 58′ Pasqual 6: Prova a spingere subito con un paio di cross ma poi capisce che c’è da preservare più che altro.
Alonso: 6,5 Prima da terzino, poi da centrale per necessità, ci mette spesso la testa e si fa sentire anche in una posizione innaturale per lui. Il gol di Gonzalo scaturisce per altro proprio da un suo tiro violento.
Suarez 6,5: Solito lavoro in ufficio da diga umana per l’ex Colchonero, spesso in anticipo grazie ad una notevole capacità di lettura. Qualche giocata “spagnola”, alternata a contrasti e tackle che avrebbero fatto un gran comodo anche l’anno scorso. 73’ Borja Valero: SV
Vecino 6,5: Comincia con qualche incertezza di troppo e qualche errore di misura ma poi sale di intensità e fisicità, con la perla di una traversa pazzesca, che trema ancora allo “Stamford Bridge”. 73′ Badelj: SV
Mati Fernandez 6,5: Rientra dalla Coppa America e ci mette subito grande entusiasmo, sfiorando il gol. Da trequartista mostra un ottimo impatto e grande occasione iniziale, poi diverse sgroppate a cui manca solo il tocco finale. 58′ Ilicic: 5,5 Un solo tiro a fil di palo ma poi si vede poco, complice anche il forcing del Chelsea.
Gilberto 6: E’ di gran lunga il più ripreso da Sousa, anche per assonanza linguistica, ma al debutto assoluto ci mette tanta corsa e tanto impegno e non risulta neanche così scadente dal punto di vista tecnico. E’ comunque da rivalutare nei prossimi impegni. 58′ Joaquin: 5,5 Un po’ appannato ma, come per Ilicic, vale la poca propensione offensiva viola del finale.
Rebic: 6,5 Posizione ideale quella del croato, nel tridente alle spalle della punta ed infatti le giocate gli vengono più naturali. Anche un bel tiro, a sfiorare il raddoppio, oltre a diversi ripiegamenti difensivi che non dispiaceranno a Sousa. 73′ Bernardeschi: SV
Babacar, voto 6: Cerca pertugi in una difesa chiusa (ed in un campo piccolo come quello dei Blues) e dopo essersi sbattuto da Zouma e Terry per tutto il primo tempo trova anche il modo di scaldare le mani a Begovic. Rossi: 6 Un altro tempo per Pepito (dato incoraggiante) ma condizione ancora tutta da recuperare; questi minuti non possono che fargli bene.

Foto: LF/Fiorentinanews.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

16 commenti

  1. Giuste le pagelle. In difesa bisogna rischiare meno. Se la palla non si può giocarla la si rilanci lunga.

  2. Quoto Paolo 1,anch’ io punterei su Rebic in quella posizione poi è l’ ideale per lui,per me l’ attacco va bene cosi,prenderei 2 difensori e un centrocampista e saremmo a posto,quest’ anno abbiamo anche un allenatore!!!SOLO PER LA MAGLIA

  3. Finalmente un allenatore!!!!!!
    Questa é la immagine più bella che emerge dallo Stamford Bridge (ieri) e dal Franchi domenica scorsa.

    Babacar mi pare MOLTO immaturo, … vedremo. Invece la mia attenzione si sposta su Rebic, questo giocatore non mi é dispiaciuto.
    Posso sbagliarmi, ci mancherebbe, però mi piacerebbe rivederlo in campo come titolare perché vorrei poterlo osservare nuovamente.
    Potrà non confermarsi, però per me ha delle qualità, … mah, vedremo!

  4. enrico(il saluzzese)

    Tre cose importanti:Abbiamo un allenatore vero (finalmente),si è vista una buona partita di calcio,ci sono giocatori che ancora non funzionano come Babacar e Rossi.Il primo non ha testa vaga per il campo come uno zombi,il secondo è completamente fuori forma.Sousa ha curato molto la fase difensiva e si vede,quì la mano di un buon allenatore viene fuori.La più bella sorpresa?L’allenatore sicuramente!

  5. Meno male che Gonzalo non perde il vizio di segnare perché gli attancanti questo vizio non l’hanno mai avuto.

  6. Jerry Polemiha

    Sono d’accordissimo con Alberto C:
    “Scusate, ma xche’ Gilberto avrebbe dovuto esser scarso dal punto di vista tecnico ?”
    Oltretutto credo che abbia fatto una buona partita, che diventa buonissima dal momento che si tratta dell’esordio europeo.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*