Questo sito contribuisce alla audience di

Le nostre PAGELLE: Bona HUGO! Una difesa che esce a pezzi. Gil Dias e Eysseric invece…

Sportiello: 6 Il suo campionato non è iniziato certo bene perché al 5′ ha già dovuto raccattare il primo pallone dentro la sua porta. Però sul rigore e sui colpi di testa di Icardi e Perisic può davvero poco o nulla. Toglie ad Icardi la soddisfazione della tripletta.
Tomovic: 4,5 Icardi è un incubo per tutta la retroguardia gigliata. E pure per lui, che fa la diagonale sul centravanti, ma si fa anticipare per il 2-0. Si addormenta letteralmente sul cross di Joao Mario lasciando Perisic libero di battere Sportiello.
Hugo: 4 Non regge botta su Icardi che gli mette il corpo e va a guadagnare il rigore dell’1-0. L’argentino poi si infila facilmente tra lui e Tomovic per il raddoppio. E anche quando è lontano da lui lo subisce perché sui piedi gli mette pure una palla comoda per andare a segnare il possibile 3-0: fortuna vuole che in questa circostanza poi lo stesso Icardi ha un controllo errato che favorisce l’uscita di Sportiello. Di buono c’è che intercetta un passaggio di Perisic sempre per Icardi che non avrebbe avuto difficoltà a segnare a porta vuota, ma nella circostanza deve dire un grosso grazie al croato che ha fatto un assist davvero pigro per il compagno.
Astori: 5 Inizio di campionato con un bel fallo da rigore su Icardi. In questa partita c’è anche la sua di firma, negativa ovviamente.
Maxi Olivera: 4,5 Si riparte più o meno dove ci eravamo lasciati. Spazio a Perisic per crossare la palla del 2-0, poca spinta in avanti per larga parte della partita. Comincia ad affacciarsi solo nella seconda parte della seconda frazione, quando la Fiorentina non ha più nulla da perdere ma con poco costrutto. E poi per non essere troppo scortese, spazio a Joao Mario per imbeccare Perisic per la terza rete.
Veretout: 6 Il palo colpito dal francese con un gran destro dalla distanza è davvero sfortunato la sua conclusione era perfetta dal punto di vista balistico ed è anche la cosa più bella di tutta la serata, almeno per quel che riguarda la Fiorentina. Zekhnini: SV.
Sanchez: 4,5 L’avvio di partita è drammatico ed è anche sfruttando le sue difficoltà che l’Inter per venti minuti può fare quel che vuole.
Benassi: 5 Una conclusione dalla distanza e poco altro. Diciamo che la prima non è andata al meglio. Cristoforo:
Eysseric: 6 Gli piace essere al centro dell’azione e per questo a tratti arretra anche molto lasciando un po’ troppo solo Simeone prima e Babacar poi. Ma il talento c’è e pure il suo destro è di quelli che si fanno apprezzare. Bella palla data a Simeone nel primo tempo e altro ancora nella sua gara.
Gil Dias: 6 Per una settantina di minuti fa intravedere di avere delle buone doti tecniche e con il suo sinistro può creare molte situazioni interessanti. Peccato che negli ultimi venti minuti abbia mollato di colpo altrimenti poteva mettere molto in difficoltà Nagatomo. Però è un giocatore che indubbiamente incuriosisce.
Simeone: 6 Quando fai l’unica punta devi essere supportato dalla squadra e in particolare dai trequartisti. Questo è mancato al centravanti argentino che ha ricevuto pochi palloni per poter graffiare. Un suo colpo di testa ha comunque impegnato Handanovic e forse il VAR non è stato molto corretto nei suoi confronti (contatto in area interista con Miranda. Detto questo, sotto di due reti, magari era il caso di levare qualcun altro per fare entrare Babacar. Babacar: 5,5 Prova a mettere la sua zampata con un rasoterra che impegna severamente Handanovic. Ma è un graffio isolato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

42 commenti

  1. Niente da fare redazione. Il tuo nenaddino è da 2.

  2. Poveri noi.
    Questa squadra ha limiti imbarazzanti: di dietro ci sarà tremare.
    Io metterei Corvino a fare lo stantuffo a destra, costringendolo a spingere e a tornare 95 minuti di fila.
    Come i buoi…
    Poverannoi.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*