Questo sito contribuisce alla audience di

Le nostre pagelle: Brilla solo la stella di Jo-Jo. Un secondo tempo da galleria degli orrori

La Fiorentina abbandona la Coppa Italia, giocando solo il primo tempo all’Olimpico contro la Roma. La prima frazione giocata su ritmi altissimi conferma i progressi visti a Novara, ma i viola nella ripresa pagano proprio la stanchezza e l’inesperienza dei tanti giovani in campo.

Neto 5 – Fino al minuto 75 la sua partita è assolutamente sufficiente, ma il doppio errore con cui concede a Borini sigillo del 3-0 (rinvio sbagliato e gol preso sotto le gambe) pesa come un macigno. Incolpevole sui primi due gol, nel primo tempo si segnala per una bella parata su Totti.

Camporese 6 – Il migliore dell’intero reparto arretrato. Gettato nella mischia dal primo minuto un po’ a sorpresa, risponde presente. Ottima una sua chiusura su Lamela nel primo tempo, si ripete nella ripresa su Bojan. E’ quello che ‘balla’ di meno nel disastroso secondo tempo.

Natali 5,5 – Primo tempo giocato su buoni livelli. Giganteggia di testa al centro dell’area di rigore e guida bene l’intero reparto difensivo. Nella ripresa naufraga con tutta la squadra e commette errori ingenui.

Nastasic 5 – Anche lui disputa un buon primo tempo, ma a conti fatti il suo rinvio sbucciato sulla penetrazione di Totti costa il gol del vantaggio della Roma. Non impeccabile neanche in occasione del terzo gol.

Cassani 5 – E’ quello che piace meno anche nel primo tempo. Sbaglia diversi appoggi e fa un passo indietro rispetto alla prestazione di Novara. Era alla seconda partita in pochi giorni dopo il lungo: paga sotto il profilo fisico.

Behrami 6 – Solita corsa e tanta quantità nel primo tempo. Tiene alta la linea mediana e quando può prova ad inserirsi. Un suo traversone da destra mette i brividi alla difesa giallorossa nei primi minuti di gioco. Lazzari s.v.

Salifu 5,5 – Buona partita fino a quando, in collaborazione con Natali, regala il pallone a Borini e dal quale nasce il secondo gol di Lamela. Il calcio è questo, un errore che gli sarà utile per crescere ancora.

Montolivo 5 – Nel primo tempo ha una buona occasione, ma perde il contrasto con Heinze. Per il resto si vede poco, si limita al compitino e non lo svolge nemmeno troppo bene.

Pasqual 5,5 – Delio Rossi gli chiede di coprire tutta la fascia e lui ci prova. Non ha il fisico di Vargas e qualche volta va in apnea. Ha la palla per il pareggio subito dopo il primo gol di Lamela, ma spara incredibilmente addosso a Perrotta. Vargas s.v.

Ljajic 5 – Partecipa alla manovra e si adopera in fase di non possesso palla, ma le due occasioni sciupate in avvio di partita non possono passare inosservate. Delio Rossi lo richiama per tutta la partita e poi, esasperato, lo toglie dal campo. Cerci 5,5 – Un solo lampo poco dopo l’ingresso in campo, con Stekelenburg che respinge di piede.

Jovetic 7 – Incanta l’Olimpico per un tempo con colpi di tacco, tunnel e giocate spettacolari. Mette Ljajic due volte in condizioni di battere a rete, ma non è assistito come dovrebbe. Sembra semplicemente telecomandato da un joystik della Playstation.

Foto: LF/Fiorentinanews.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

13 commenti

  1. …insomma i giovani ci sonbo e sono validissimi, ma i vecchi sono delle mezze tacche (natali, pasqual, cassani, montolivo) che nelle partite vere, da vincere, spariscono..
    p.s. col lecce si poteva far giocare pasqual, ma a roma..vargas zoppo e ubriaco incide più del solito pasqualino timido e incapace assolutamente come difensore

  2. finalmente si rivede la viola che corre e lotta!..neto 5,5 (per il rinvio) cassani 5 (sarebbe un nazionale..)camporese 7, natali 5 (colpa sua il gol del 2-0) nastasic 6(ha ciccato una palla) pasqual 5 (altra categoria, la B) berhami 6(lottatore stanco) salifu 7(il migliore a parte la bischerata sul secondo) montolivo 4(è lui il nostro totti?) jovetic 7(è dura predicare nel deserto) ljiajic 5 (più coraggio please)

  3. prendiamo un centrocampista con le pa**e e mandiamo DORMOLIVO in tribuna a fare un pisolino fino a giugno.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*