Questo sito contribuisce alla audience di

Le nostre PAGELLE: Come si può fare a meno di un Pizarro così? Il sinistro di Ilicic è magico, ma Gomez…

PizarroGrasshoppersRosati: 6 Esordio in maglia viola per il portiere che si guadagna la pagnotta nella ripresa con una bella respinta su tiro ravvicinato di Vestergaard. Peccato per la rete finale, ma lì lui non può nulla.

Roncaglia: 6 Uno svarione nel primo tempo, ma il resto della partita è tutto sommato positivo.

Gonzalo: 6 Pochi interventi, perché la Fiorentina non tira molto, è vero, ma lascia spesso l’Esbjerg nella propria metà campo. Tolto in anticipo per farlo rifiatare visto che continua a non essere al meglio. Tomovic: 6 ‘Costringe’ Roncaglia a restare ancorato in difesa per provare a spingere a destra.

Compper: 5 Morbidino su Vestergaard e in due circostanze. La prima volta gli va bene, alla seconda l’attaccante punisce la Fiorentina.

Pasqual: 6 Il capitano presidia la fascia senza strafare. Qualche problema per lui a livello fisico prima di lasciare il campo. Vargas: 6,5 Pochi minuti in campo per lui, ma il peruviano riesce in questo piccolo lasso di tempo a far vedere un gran sinistro al volo a lato di un soffio e due bellissimi cross, che sono il suo marchio di fabbrica.

Ambrosini: 6 Qualche ripiegamento difensivo pregevole, meno protagonista quando invece la squadra deve ripartire palla al piede. Bakic: 6 Si presenta subito con una gran sventola di poco fuori. Ha sui piedi il pallone della vittoria ma mette di poco fuori da buonissima posizione.

Pizarro: 7 I suoi lanci e la sua padronanza tecnica sono una meraviglia per gli occhi. Fare a meno di lui con la Lazio sarà davvero un peccato anche perché sembra essere entrato in formissima.

Borja Valero: 6,5 C’è solo Borja Valero, a prescindere. Lo spagnolo è carico a pallettoni dopo l’ingiusta maxi squalifica in campionato. E alcuni suoi gesti tecnici sono veramente da cineteca, vedesi stop volante sulla linea del fallo laterale.

Ilicic: 7 Continuo, motivato e con un sinistro veramente vellutato col quale può fare quello che vuole. Anche far passare una punizione sopra la barriera e in fondo al sacco (e ormai sta diventando una piacevole abitudine).

Matos: 6,5 Per tutta la prima frazione è quello che fa le migliori giocate ed è l’artefice di alcune belle accelerazioni partendo largo a sinistra.

Gomez: 5,5 Ci prova Marione ad entrare in partita e a ritornare a segnare. In realtà il tedesco ci riesce pure a mettere la palla in fondo al sacco. Il fuorigioco non c’è ma con gli arbitri (e i guardalinee) questo è un periodaccio. Però si vede anche che arranca molto e fa fatica ad entrare nel gioco della squadra.

Foto: Paolucci/Fiorentinanews.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

25 commenti

  1. In questo momento Pizarro e’ semplicemente straordinario. Non si era mai visto in queste condizioni di forma. Lo vedo anche molto piu’ asciutto.Se il Ct del Cile non porta uno come lui ai mondiali vuol dire che ha una squadra per vincerli

  2. concordo con i voti dati , mi spiace x comperr l’unica nota stonata di ieri, speriamo si riprenda x la prossima, x la gara e gli altri penso che ognuno ha fatto il suo, bravo bakic , il Pek è tornato da un paio di mesi quindi mi chiedo se ci stanno novità sul rinnovo?buin il rientro di ambro , gomez ha bisogno di tempo , Ilicic sembra vicino al top della condizione e + sollevato quindi son contento di ció perchè dopo l’infortunio di Rossi le mie preghierine eran x lui sopratutto(nn sono blasfemo Pepito è il meglio di tutti ma ilicic ha i colpi x colmare in parte quel vuoto, lui e poi joaquin e wolski anche se in ruoli e con modi diversi ) poi se fa bene Ilicic ,meglio se fa molto bene lui automaticamente vedremo di + anche Wolski credo. Nel mentre gomez pian piano recupera smalto e tra lui e matri siam sempre coperti con una punta vera

  3. Compper sta faticando molto negli ultimi tempi sia in marcatura che nei passaggi ma occorre anche dire che prima di questo perodaccio, quando chiamato in causa, appariva preciso e ordinato nell’anticipo e nei disimpegni. Altro che vendere! Da rimettere in sesto piuttosto. Come riserva può tornare utile se ritrova concentrazione.

  4. Certo che i guardalinee ieri non ne hanno azzeccata una!! in generale bene aver speso poche energie e non aver preso cartellini, gestito bene il gruppo, aver controllato la qualificazione, ma male non aver conservato la vittoria! Non bisogna concedere nulla! Compper bisogna che si svegli tecnicamente e mentalmente!! Con la lazio le assenze non sono alibi, siamo in grado di vincere!

  5. Però aver subito un gol al Franchi dai Danesi è preoccupante. La difesa è veramente imbarazzante, perché nessuno ha raddoppiato sull’attaccante che, saltato Compper. indisturbato ha tirato in porta. Temo che con la Juve saranno dolori e finirà l’avventura in E.L. Ma spero di sbagliarmi. FV.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*