Le nostre PAGELLE: Gonzalo e un compleanno totalmente da dimenticare. Ma vedere Kalinic così…

Gonzalo in campo contro la Sampdoria. Foto: LF/Fiorentinanews.com

Tatarusanu: 5,5 Sul gol di Pucciarelli non ci può fare nulla, ma la respinta sulla seconda rete è approssimativa e Zielinski dal limite non può che ringraziare.
Roncaglia: 4,5 Assist sciagurato per Pucciarelli in occasione del gol dell’Empoli. E subito dopo un altro errore che poteva costare molto caro. Una serie di passaggi a vuoto che non è possibile permettersi in Serie A. Blaszczykowski: SV.
Gonzalo: 4,5 Va a vuoto su Pucciarelli che lo salta come una sagoma. Va in difficoltà con Pucciarelli e Saponara a più riprese. Veramente in barca come forse mai in questa stagione. Non certamente il miglior modo di festeggiare il suo 32esimo compleanno.
Astori: 6 L’unico a reggere dietro è lui, di riffa o di raffa se la cava.
Alonso: 5 Lento e prevedibile, non sfonda sulla fascia.
Borja Valero: 5 Non sta bene, perché la caviglia ne limita l’apporto in campo (e ha preso subito una bella botta nel primo tempo), ma nel secondo tempo sbaglia tutto.
Vecino: 5,5 Non è facile giocare quando sei in pratica l’unico centrocampista della Fiorentina.
Tello: 5,5 Nel vuoto della Fiorentina è colui il quale che tre o quattro iniziative interessanti è riuscito a creare (ovviamente non sfruttate dai compagni).
Ilicic: 5 Becca la porta un’unica volta su punizione dalla distanza (parata semplice di Pelagotti). Poi poco o nulla se non qualche tiraccio in curva o ampiamente fuori. Kone: SV.
Bernardeschi: 5 La partenza promettente, con un assist di tacco per Borja Valero, rimane tale. L’esterno offensivo viola è uno di quelli che sta maggiormente risentendo della crisi della squadra, perché da due mesi a questa parte non ne azzecca molte, ahinoi. Zarate: 5,5 Vivo, perlomeno è vivo, solo che ci vuole un pallone solo per lui.
Kalinic: 4,5 E’ forse il giocatore-simbolo di questa giornata e della scarsa condizione della squadra. A metà nel secondo tempo parte in contropiede da solo, ma perde dieci metri di vantaggio in un battibaleno. Segnerebbe anche un gol, ma è in posizione talmente irregolare che si fa fatica a parlare di rete annullata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

19 commenti

  1. 4 a Borja, Alonso e Ilicic.

  2. Il mio pensiero rialca quelli diFranko48 e Passione Viola.Borja coi suoi passaggi laterali e indietro(rivedere le partite per conferma)frena la manovra (quando ne abbozzano una.Poi prende sempre 2 voti in più…chissà perchè!Merita 3 senza se nè ma.A casa!SFV

  3. Nel primo tempo non abbiamo giocato male… fino al solito REGALO DA BABBO NATALE ? Possibile basta tirare in porta una sola volta e segnano sempre ? Fa rifondato dalla DIFESA CENTROCAMPO E ATTACCO. I soliti sbagli e errori INDEGNI… logicamente passano in vantaggio e non abbiamo fortuna vedi parata su punizione di ILICIC e tiro rasente al palo. Non si riesce a buttarla dentro. Vanno rivisti i CEDIBILI E TUTTA LA ROSA.

  4. passione viola

    ALONSO DA 3 COME Borja. Ridicoli

  5. supercannabilover

    Zarate non lo posso vedere, si può sapere chi l’ha comprato?! Ma non lo conoscevano!? Eppure ha giocato nella lazio fino a quando non l’hanno messo fuori rosa.. ma poi sei milioni?! Nemmeno prestito con diritto di riscatto, pagato subito!! Il bello è che non lo rivendi mai, chi te lo piglia! È possibile essere così incompetenti.. forse si..

  6. Io sarei x il ritorno di Prandelli (vedi Spalletti alla Roma) e x 40 milioni venderei Berna x rifare mezza squadra

  7. Il difetto maggiore di Kalinc è quello di stare troppo zitto con i compagni. Mi chiedo che cosa aspettate a dare un 4 al turista Borja: quando prende palla o la perde o rallenta paurosamente il gioco. Alonso da dopo il rinnovo ìdel contratto milionario non ha più fatto una gara decente.

  8. Kalinic si è stufato di correre a vuoto (l’ho scritto più di una volta, ma le guardate le partite?), tante, ma tante volte, ha chiesto profondità da quando gioca a Firenze, ma a turno i giocatori viola, si girano dalla parte opposta, 1, 2, 10, 100, poi basta.
    A questa e a tante altre pecche della Viola, anche passaggi e passaggini, Sousa non è intervenuto per correggere., ma cosa fa, guarda le partite come noi.
    ESONERO RAPIDO. Le maggiori colpe sono sue.

  9. Ho visto Kalinic in diverse occasioni in fuorogioco chilometrico.Per uno come lui che dovrebbe stare sempre attento sul filo dei difensori e’ una chiara mancanza di concentrazione. E l’allenatore perche’ non lo richiama?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*