Questo sito contribuisce alla audience di

Le nostre PAGELLE: Gonzalo, una signora partita…fino all’espulsione. La gravità della perdita di Pizarro

GonzaloLivornoNeto: 7 Reattivo su tutte le palle, anche quelle ravvicinate, come quella di Llorente nel secondo tempo o come quella di Lichtsteiner sempre nella ripresa. Qualcuno potrà obiettare che ha preso gol sul proprio palo sulla punizione di Pirlo, ma avete visto dove e con che forza l’ha messa il centrocampista della Juve?

Cuadrado: 6 La sorpresa di serata è vedere il colombiano fare il terzino destro. E disimpegnare si disimpegna, solo che farlo partire da quella posizione vuol dire avere un’arma atomica disinnescata, perché nella zona nevralgica non ci arriva mai.

Gonzalo: 5,5 Fino al momento dell’espulsione è autore di una signora partita. Si è fatto in quattro per bloccare qualsiasi manovra della Juve e Teve e Llorente hanno ‘sentito’ spesso la pressione del difensore. Poi però il suo fallo e il suo rosso sono stati determinanti nel sancire la vittoria della Juventus.

Savic: 6 Uno che lotta, uno che le dà e le prende, la sua solidità non vacilla neanche in serate impegnative.

Tomovic: 5,5 Non si capisce perché Montella insista a metterlo in posizione in cui è a disagio e perde molto tempo a spostarsi la palla sul destro.

Aquilani: 6 Primo tempo buono, alla lunga viene messo nel mezzo in virtù dello strapotere Juve e della superiorità numerica degli avversari.

Pizarro: 7 Per un tempo è la vera anima della Fiorentina e poi corre come non mai in stagione, recuperando anche l’impossibile. Averlo perso per infortunio è stata una vera iattura e la sua uscita dal campo ha determinato lo spostamento dell’ago della bilancia verso gli ospiti. Ambrosini: 5,5 Purtroppo la manovra non la può cominciare lui, altrimenti sono dolori.

Vargas: 5,5 Si spegne col passare dei minuti fino a diventare uno che gira a vuoto, senza una vera posizione definita.

Borja Valero: 5,5 Tanti errori e tante giocate che non sono da lui, perché non hanno molta logica. E’ però l’uomo pressing e finché può farlo liberamente, mette pure in difficoltà gli avversari. Dopo il gol della Juve sparisce dalla tenzone.

Ilicic: 6,5 Insolitamente, quello che colpisce della sua prestazione è la grande grinta, messa fin dall’inizio. Rientra perfino in difesa pur di riprendersi la palla. Ha anche una bella occasione, peccato che non c’entri la porta da solo al limite dell’area. Roncaglia: SV.

Gomez: 6 Pronti, via e sfiora il palo con un rasoterra di sinistro. Altro tiro impreciso di destro poco dopo e in generale il suo primo tempo è a grande ritmo. Ancora non può però giocare una partita intera e allora Montella è costretto a levarlo. Matri: 5,5 praticamente non tocca palla, anche se ritrovarsi da solo davanti all’interno di una squadra in inferiorità numerica non è certo il massimo della vita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

57 commenti

  1. Continuo a dire un bravo a tutti. Peccato che Ilicic non “cèntri” la porta.

  2. Sono arrabbiato e umiliato.Arrabbiato perchè se Ilicic quel gol lo avesse sbagliato contro un’altra squadra, l’avrei anche perdonato.Ma contro i gobbi, nooo. Abbiamo avuto l’occasione che aspettavamo da decenni e l’abbiamo buttata via.Eliminare i gobbi da una competizione europea quando ci ricapiterà? Se quel gol l’avesse sbagliato Aquilani, apriti cielo!!Comunque oggi mi sta sbollendo la rabbia piano piano.Pazienza, oramai siamo condannati a giocare bene e non vincere niente. Forse Coppa Italia

  3. non siamo al loro livello….cuadrado giusto in quell ruolo senno era peggio ma questa partita ci ha dimostrato che servono due terzini all’altezza perchè cuadrado deve stare più avanti e che vargas oramai è un giocatore d’esperienza ma di certo non può più far la differenza (cosa che può fare benissimo cuadrado) per essere forti come loro la squadra dovrebbe essere questa:
    neto
    DANI ALVES gonzalo savic CRISCITO
    pizarro(finchè dura) borja valero
    cuadrado g.rossi anderson (mati)
    m.gomez

  4. X panama, si lo so che eri ironico, infatti volevo esserlo anche io ed avevo scritto che mi era parso strano di averla scampata, ció visto che effettivamente tante/troppe volte ho parlato di Ilicic e bene, questo perchè lo ritengo un buon giocatore e che in questa fiorentina potrebbe starci mentre spesso gli è stata gettata melma addosso e in varie occasioni immeritatamente tralasciando che nei primi 2mesi era a pezzi , la sua mole (mesi fa dicevo che le stesse difficoltà poteva averle anche Gomez al rientro e che bisognava avere pazienza x entrambi) e la preparazione saltata, x me lui è altri calciatori i pareri definitivi dovrebbero’ riceverli dopo alcuni mesi o a giugno piuttosto che bollarli già a ottobre e novembre.
    anche se ognuno è liberissimo di pensarla come vuole le stroncature e gli insulti mi spiacevano e quindi ho insistito su di lui ma quando faceva pena lo dicevo mi chiedevo solo se ci stava un motivo o se aveva toppato proprio, a cagliari ad esempio toppó e lo scrissi pure(5 -mi pare)
    all’andata con la juve a me era piaciuto + di ieri ma era stato definito insufficente credo che a volte è pure difficile valutare in genere, è spesso soggettivo un giudizio , x me cambiava poco se ieri gli davan a lui 5,5,6 o 6,5 riconoscendogli lo sforzo e che ha fatto le 2 fasi e quella difensiva gli è riuscita molto bene.
    Sui voti cerco di essere obiettivo , su Mati un anno fa spesso dicevo le stesse cose ed ho anche scritto che potendo scegliere tra Adem e Ilicic sarei

    rimasto col primo che era già inserito e probab si sposava meglio al gioco del mister ma ceduto adem dico che lo sloveno è un ottimo giocatore che puó fare benissimo, soprattutto x quando mancheranno 1 tra Rossi gomez e cuadrado.
    sullo sloveno mi ci soffermavo perchè nn lo si riteneva una da viola, x joaquin x un breve periodo era stato uguale comunque ora la finisco che penso si sia capito il concetto e che comunque ho esagerato ma da alcuni giorni penso che solo adesso è tranquillo e vicinissimo al top della forma quindi mi aspettavo seriamente che ora dava il meglio in qualche gara e volevo dire ció, purtroppo sia che accadrà o menomolti obiettivi sono già andati

  5. Ho apprezzato la mossa di Cuadrado perche’ siamo molto distanti da loro e qualcosa bisognava trovare per metterli in difficolta’… ma fino a quando non giocheremo contro chiunque con Cuadrado che fa male in avanti che mette in difficolta’ le difese avversarie vuol dire che siamo ancora molto distanti ad avere una squadra che possa pretendere di vincere qualcosa…

  6. LUCA (Tifate la maglia viola)

    E’ stato come vedere un incontro tra un peso medio e un peso massimo, prima o poi c’avrebbero steso …

  7. le sconfitte contro grandi squadre devono servire a capire i tuoi limiti ed errori. I limiti ns sono di non avere panchina all’altezza, i ns errori di non avere grinta di vittoria ed errori palesi di formazione. Purtroppo episodi importanti hanno determinato als confitta ( Pizzarro rotto, espulsione di Gonzalo ) e sopratutto una condizione atletica imbarazzante oramai da 2 mesi, nessuno dice niente di questo caro Vincenzino ?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*