Le nostre PAGELLE: Il brutto e il bellissimo spettacolo di Tatarusanu. Alonso tutto in un minuto, nel bene e nel male

Tatarusanu: 6,5 Resta da capire se ha chiamato palla o meno nell’occasione del pareggio del Napoli, cosa assolutamente impossibile da sapere in tribuna. Nel dubbio, vederlo pascolare in giro per l’area di rigore, lasciando la porta sguarnita possiamo dire che non è stato un bello spettacolo. Un bello spettacolo è vederlo fare quel meraviglioso doppio intervento su Callejon e, soprattutto, Higuain.
Roncaglia: 6,5 Gli capita un giocatorino mica da ridere, chiamato Insigne. Contenuto abbastanza bene per tutta la partita. Stavolta i complimenti sono d’obbligo per l’argentino.
Gonzalo: 6,5 Caparbio e con la sciabola tra i denti, determinato a non far segnare l’attacco del Napoli.
Astori: 6,5 Una grande prestazione, macchiata, si fa per dire, da un solo passaggio a vuoto, quando va morbido su Callejon, di fatto mandandolo in porta e costringendo Tatarusanu a fare gli straordinari. Per il resto ferma tutto e tutti.
Alonso: 6 Un gol nella porta giusta, un assist alla persona più sbagliata possibile e tutto in un minuto.
Badelj: 6,5 In grande crescendo con il passare dei minuti, quando acquista lucidità ed autorevolezza col pallone tra i piedi. Ilicic: SV.
Vecino: 6 Davanti al suo maestro non sfigura, ma non fa neanche un partitone, anche perché non è facile tenere i ritmi che hanno tenuto queste due squadre per tutta la partita.
Tello: 6,5 Il primo tempo dello spagnolo è davvero interessante fatto di spunti continui come un passaggio filtrante per la fuga di Kalinic verso la porta di Reina (traversa) e una conclusione ravvicinata, dopo azione personale che si stampa sulla traversa. Secondo tempo decisamente in tono minore e non all’altezza del primo.
Mati Fernandez: 6 Qualcosa di buono alternato a qualche palla persa di troppo. Un palleggiatore che ci può stare in una partita del genere. Bernardeschi: 6 Testardo nell’insistere nell’azione personale, probabilmente avrebbe avuto più senso al posto di Tello.
Borja Valero: 6,5 Gara di grande generosità dello spagnolo che si trova a fare chilometri, in difesa, in attacco, in pressing, palla al piede, insomma dappertutto.
Kalinic: 7 Un’altra partita in cui da solo ha dovuto confrontarsi con un’intera retroguardia e un’altra volta in cui le ha prese tutte lui. Ha preso anche una traversa e la rete sarebbe stata più che meritata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

37 commenti

  1. Tatarusanu non ha colpa al gol. Forse eri te in quel momento a pascolare e non hai visto bene.

  2. dopo gli errori non bisogna mollare!! basta giochini rischiosi in difesa e stop ai retropassaggi al portiere!! far giocare gente nei ruoli giusti e cerchiamo di credere nel nostro valore!! no accontentarsi di questo pari!! dovevamo e potevamo vincerla!! ci vuole concentrazione e grinta!! siamo legittimamente in lotta per il massimo perché la squadra è forte!!

  3. cerchiamo di tenerci stretto Roncaglia che a volte fa qualche ******* ma che con avversari veloci è un mostro.Anche perchè di difensori forti non se ne compra e con quello che c’è in giro a poco prezzo….

  4. D’accordo su tutti tranne su Kalinic che come altri giocatori ha fatto benissimo in alcune occasioni e malissimo in altre, primo tempo avulso e quello stoppaccio su un occasione ghiottissima, nel secondo gli ho visto fare dribling e corse come non mai, la grinta e la protezione della palla sono di casa sua. Tello bene il primo malissimo il secondo. Badelj male il primo straordinario il secondo. Vecino idem, è un giocatore che adoro ma spezza le azioni talvolta, la rimanda troppo spesso all’indietro. Borja sempre straordinario anche se l’ho visto piu legato del solito (beh che vuoi pretendere da uno che la panchina quest’anno l’ha vista 45 minuti in totale)…cmq buona prova, troppi errori in qua e la, peccato per le traverse…

  5. Guarda che gonzalo aveva difronte higuain 26 reti in campionato non mio nonno Roncaglia 6 ? Insigne deve ancora capire dove è…. badely 6 x me uno dei migliori in campi…unico voto d’accordo e Astori e borja….il pari ti permette di poter pareggiare a Roma…noi nelle ultime 13 partiti abbiamo Roma Lazio e juve da affrontare poi possiamo vincere tutte le altre

  6. Mati era veramente sfinito quando è uscito era stremato kmq il suo inizio lento e dato dall aver vinto la coppa sudamericana con il Cile ed è tornato a firenze x ultimo è poi il primo modulo di Sousa non lo agevolava oggi bella prestazione con grinta

  7. La stitichezza è una brutta gatta da pelare, può durare dei mesi prima di trovare il rimedio o una condizione psicologica migliore….

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*