Questo sito contribuisce alla audience di

Le nostre PAGELLE: Ilicic e Tomovic consegnano la coppa al Napoli

IlicicRomaNeto: 6 Inizio da incubo, però le colpe non sono certo sue, ma di chi fa arrivare gli attaccanti i napoletani con tanta facilità al tiro. Poi diventa una sicurezza. Grande uscita su Pandev a tenere a galla la Fiorentina.
Tomovic: 4 Il nulla o quasi, fatto terzino. Non copre, non spinge, torna solo indietro ed è una manna dal cielo per Insigne e Mertens.
Gonzalo: 6,5 La sua crescita nel corso della partita è semplicemente esponenziale e quando comincia a giocare d’anticipo gli attaccanti del Napoli non toccano più palla.
Savic: 5 Completamente a vuoto sull’azione del raddoppio partenopeo, sbanda vistosamente nei primi venti minuti che ci costano carissimi.
Pasqual: 5 E’ sulle fasce che il Napoli costruisce la sua fortuna iniziale e lui viene tagliato a fette, specie sull’azione del secondo gol. Mati Fernandez: 6 Recuperato per questa partita, non tira di certo indietro il piede e prova a farsi vedere in entrambe le fasi.
Aquilani: 6 Quando comincia a cambiare passo e ad accompagnare l’azione si vede un’altra Fiorentina. Matri: 6 Mette in porta Ilicic e lo sloveno lo ‘ringrazia’ fallendo in maniera misera la palla del 2-2.
Pizarro: 5,5 Viaggia ad un ritmo basso e verticalizza poco. Hamsik lo passa a velocità doppia in occasione del primo, terribile contropiede del Napoli.
Vargas: 6 Anche lui fa come Ilicic in avvio e fa partire l’azione del 2-0 del Napoli. Poi però si mette a giocare e trafigge Reina con un sinistro dei suoi.
Borja Valero: 6 Gioca con un ginocchio in meno, ma è commovente per quanto corre e pressa gli avversari. Non è lucidissimo in fase d’impostazione, ma in queste condizioni, chiedergli di più è davvero difficile.
Joaquin: 6 Nel primo tempo è molto attivo e dà l’impressione di potersi infilare come vuole nella retroguardia del Napoli. Al rientro in campo si trasforma in spettatore e non tocca più palla. Rossi: SV.
Ilicic: 4 Andiamo con ordine. Edordisce facendo partire un contropiede micidiale…del Napoli. Dal nulla si inventa un grande assist per Vargas ed è sinceramente uno dei pochi che prova ad inventarsi qualcosa. Ha sui piedi una palla clamorosa per pareggiare i conti e la fallisce miseramente, dando di fatto la vittoria al Napoli. Suo malgrado è l’uomo decisivo della sfida.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

46 commenti

  1. Panamanerisssimo

    Praticamente, senza cattiveria, ma Ilicic ci ha buttato fuori dall’Europa League e dalla Coppa Italia, suo malgrado i suoi errori sono stati determinanti.

  2. PASQUAL E TOMOVIC sono due pesi morti che ci portiamo addosso …ilicic un fiasco completo e SAVIC troppo altalenante….. se non si prendono almeno due rinforzi in difesa non si va da nessuna parte e anche NETO è tornato a non parare na ceppa, quindi un portierino va preso, centrocampo va rinforzato solo se viene preso un forte centrocampista e non un giovane di speranze e l’ attacco va tenuto cosi’ con matri in panchina vice di rossi e gomez…

    PER FAVORE NON PRENDERETE MICA nonno SAMUEL

  3. Ci manca la difesa, abbiamo solo Gonzalo e Neto. I terzini sono ridicoli, e quando non facciamo possesso siamo in balia (vedi anche con i gobbi ). Basterebbero dei giocatori come Gabriel Silva dell’Udinese. FORZA VIOLA!!! FIRENZE TI AMO!!!!!!!!!! P.S.:Ma un cagnaccio a centrocampo a far filtro no?

  4. …sono d accordo con toro seduto la partita l abbiamo persa perché nn si tita in porta è emblematico il tiro di Mati al 90 da 30metri…per vinvere bisogna far gol e per far gol guarda un po bisogna tirare in porta…FORZA VIOLA

  5. Poi altro appunto al commenti su ilicic…”fa partire il contropiede del napoli”, attenzione, ilicic perde palla all interno dell area di rigore avversaria….il problema è che noi eravamo schierati in maniera ridicola perche altrimenti il contropiede su una palla persa in area di rigore avversaria non lo prendi visto che non si veniva da calcio piazzato di nessun tipo ma da una normalissima azione il cui errore principale veniva se non ricordo male da un passaggio approssimativo di borja, che diciamocelo, con tutto il bene che gli voglio(borja) ieri era un po moscio

  6. Ok, ilicic ha sbagliato il gol decisivo, perche se l avesse buttata dentro la partita sarebbe stata nostra all 80%..tuttavia a differenza di un disastroso tomovic, non merita cosi poco, josip ha giocato con la voglia di vincere..nenad no. Se mi chiedete per colpa di chi abbiamo perso oggi rispondo senza dubbio nenad tomovic….comprare subito vrsaliko e santon e non pensiamoci piu

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*