Le nostre PAGELLE: Ilicic e una giornata da fenomeno, Agliardi rovina la festa a Salah. Gila killer

IlicicTorinoNeto: 6 Capita ogni tanto di dover passare una giornata da felice spettatore o quasi. Purtroppo per lui Rodriguez indovina il tiro della domenica mettendo la palla laddove era impossibile arrivare. Per il resto è ordinaria amministrazione.
Tomovic: 6 Rivedere il suo tiro di sinistro dall’altezza del dischetto del rigore fa un po’ male al cuore. Almeno i cross stavolta non li fa male. Un paio di ripiegamenti difensivi apprezzabili.
Savic: 6 Con la velocità di Rodriguez non è che si trovi propriamente a suo agio, contenerlo non è stato facile per il montenegrino.
Basanta: 6 Si fa notare per un bell’intervento in scivolata su Rodriguez in apertura di ripresa.
Vargas: 6,5 Scalda le mani ad Agliardi con un sinistro micidiale su punizione. Roccioso e anche attentissimo a non lasciare nulla agli avversari, una giornata da bravo difensore.
Kurtic: 6,5 Ha il compito spesso di far ripartire l’azione della Fiorentina, scendendo a prendere il pallone e non è un compito da poco. Impreziosisce la sua prova con l’assist per il gol di Gilardino.
Badelj: 6 Un po’ recuperatore di palloni, un po’ playmaker, il tutto lo fa in maniera sufficiente.
Borja Valero: 6,5 Il fallo da rigore è su di (tra l’altro lo spagnolo si era liberato in area con un pregevole tunnel. Pur non tenendo un ritmo altissimo, corre ed aiuta la squadra dal primo all’ultimo minuto in cui è rimasto in campo. Mati Fernandez: 6 Niente che vada oltre al suo compito.
Salah: 7 Prova a segnare in tutti i modi possibili e immaginabili. Da lontano, da vicino, da fermo, dopo aver saltato mezza difesa ma…niente da fare. Agliardi è più bravo di lui questa volta e non era assolutamente facile esserlo. Diamanti: 6 Non ha l’accelerazione di Salah, la qualità del sinistro è simile, solo che si aziona molto a sprazzi.
Ilicic: 7,5 Intanto fa centro su rigore e di questi tempi è già una notizia. Il raddoppio è davvero spettacolare: stop, dribbling e destro in diagonale, tutto da manuale. Sfiora addirittura la tripletta. Lazzari: SV.
Gilardino: 6,5 Una palla in mezzo all’area e Gila fa il Gila, tocco ravvicinato e palla in fondo al sacco. L’istinto da attaccante non l’ha proprio perso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

21 commenti

  1. Una squadra che fino al rigore ha avuto varie difficoltà con una squadra che merita senza dubbio quel posto in serie A. Una difesa con troppi limiti, un centrocampo che non riesce a fare gioco e un attacco sterile, pur avendo Salah. Nel complesso 6,5. Non si può valutare una squadra giocando con un’altra di questo livello e oramai demoralizzata e che pensa ormai a finire la stagione.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*