Le nostre PAGELLE: La barzelletta di Sousa su Babacar. Il disastro è servito

Sousa dà indicazioni a Babacar. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Tatarusanu: 6 Probabilmente tocca un tiro velenoso di Peres e chiude molto bene su Dzeko, solo davanti a lui, nel primo tempo. Altra buona parata nel finale. Incolpevole sui quattro gol, alla fine è l’unico a salvare la faccia.
Sanchez: 4,5 In difficoltà, probabilmente a causa dell’assetto generale della squadra e con un Chiesa che non fornisce un grande apporto in fase difensiva. Sta di fatto che rischia l’espulsione per un intervento scellerato su Emerson. Poi non tiene la linea con gli altri difensori e tiene colpevolmente in gioco Dzeko nell’azione dell’1-0. Poi Fazio gli salta sulla testa battendo nuovamente Tatarusanu.
Gonzalo: 4,5 Tante disattenzioni ed errori, anche banali e purtroppo non è la serata giusta per farlo. Da una sua palla persa arriva la punizione dalla quale nasce il 2-0 giallorosso.
Astori: 5,5 Dei tre centrali difensivi è sicuramente il più continuo e quello che fa meno sbavature. Salva anche con un recupero prodigioso un gol che sembrava già fatto da parte di Dzeko. Alla fine però regala anche lui una palla a Dzeko che non lascia scampo al portiere gigliato.
Chiesa: 5 Era normale che prima o poi sarebbe arrivata una prestazione non positiva. Dopo 20-25 minuti discreti, sparisce dalla partita e come se non bastasse si fa travolgere alla distanza da Emerson non fornendo neanche un minimo di copertura difensiva. Cristoforo: SV.
Badelj: 5 Difficile fare filtro quando sei sempre in inferiorità numerica, comunque non fa né quello né imposta il gioco
Vecino: 5,5 Prova a tenere in piedi quella baracca chiamata centrocampo della Fiorentina e per tutto un tempo, il primo, riesce anche egregiamente nel suo compito. Normale che alla distanza non ce la faccia più a reggere, anche perché non ha supporto.
Maxi Olivera: 5 Contro Peres non ci capisce molto. Tenta di spingere ma i risultati sono modesti per non dire nulli. Ilicic: 4,5 Con lo sloveno in campo la squadra perde anche quel minimo di equilibrio che aveva. La colpa non è sua per questo aspetto, ma la colpa che gli si può attribuire è quella di non aver fatto nulla nella frazione di gioco in cui è stato impiegato.
Borja Valero: 5 L’uomo pressing ad inizio partita e la prima frazione è tutto sommato positiva. Alla distanza però si perde, non corre più e smette di giocare. Nainggolan è davvero di un’altra galassia rispetto ai centrocampisti viola.
Bernardeschi: 5 Qualche giocata interessante all’inizio, buoni palloni in profondità. La vena si esaurisce alla svelta. Tello: SV.
Babacar: 4,5 Sousa ci ha raccontato la barzelletta della “miglior partita di Baba nella sua gestione”. La realtà del campo è stata un’altra. Se sparare un destro in Curva Sud e fare un passaggio a Szczesny dal limite dell’area vuol dire fare la miglior partita…Si vede che Sousa si accontenta di poco.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

43 commenti

  1. il mister ci prende in giro quando parla di grandi prestazioni!! poi dice sempre colpa della bravura degli altri! basta!!

  2. il foglionco di piano di mommio

    Molti tifosi da lega pro, è la stessa rosa che ha steso la Juventus,equilibrio nei commenti “0”, la Fiorentina non rappresenta la vostra ancora di salvezza,se siete dei delusi dalla vita che conducete,non potete aggrapparvi solo alla Viola.Con un allenatore meno integralista e propenso a rivedere i propri dettami calcistici a seconda delle avversarie,imbarcate come quella di Roma non si sarebbero prese.

  3. Alessandro, Toscana

    Ti sei rivelato… sei Romanista vero? Ecco perché ti piacciono i DV per voi sono sempre 3 punti sicuri in casa!!!! Se ti piglio….

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*