Le nostre PAGELLE: Una partita da dimenticare per Ilicic, Blaszczykowski e Roncaglia. Kalinic stecca davanti al portiere

Ilicic Primo Piano

Tatarusanu: 6 La traiettoria sul tiro di Salah era prevedibile benché all’angolo. Tiene a galla la squadra con un’uscita kamikaze sul lanciatissimo Gervinho.
Roncaglia: 5 Più impegnato a cercare le gambe degli avversari che a tenere le posizioni. Sull’angolo sbaglia totalmente la posizione.
Gonzalo: 6 Dzeko è l’attaccante della Roma meno efficace e i meriti sono essenzialmente da ascrivere all’argentino. Babacar: 6 Al primo tiro in porta fa centro. Peccato che arrivi troppo tardi per le speranze di rimonta della Fiorentina.
Astori: 5,5 Va progressivamente in difficoltà contro la velocità di Gervinho.
Blaszczykowski: 5 Non entra mai in partita. La sostituzione è una logica conseguenza. Mati Fernandez: 5,5 Qualche iniziativa in più rispetto al polacco, ma non è molto efficace.
Vecino: 6 A centrocampo è quello che riesce a tenere più botta. Va anche al tiro impegnando severamente Szczesny.
Badelj: 5,5 Contrariamente a quanto avvenuto in altre circostanze non è protagonista nel gioco viola e anche in fase di non possesso non recupera molti palloni. Rossi: 6 Mette una grande palla a Bernardeschi. Segna da pochi passi, ma la sua rete viene annullata per fuorigioco netto di Kalinic.
Borja Valero: 5,5 Una serata in cui non gli riesce nulla o quasi. La corsa c’è, non è certo piantato, solo che quando è chiamato al passaggio o al tiro finisce per fare una compilation di errori. Di bello c’è l’assist per Babacar.
Bernardeschi: 5,5 Doveva essere la mossa tattica che faceva sbarellare i piani di Garcia, in realtà Bernardeschi in quella posizione è diventato una grande opportunità per Gervinho, Florenzi e le loro scorribande. E’ bravo a salvare sulla linea una conclusione a botta sicura degli avversari, poi però calcia su Szczensy da buona posizione.
Ilicic: 5 Un altro di quelli che somma errori su errori con contorno di palle perse che possono far male.
Kalinic: 5,5 Nulla da dire anche sul suo impegno in campo e c’è da aggiungere che anche quando è solo, riesce a creare difficoltà alla Roma. Fallisce però due grandi opportunità; la seconda in particolare non è comprensibile per uno che è in un momento di grandissima forma come lui.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

56 commenti

  1. comunque a me la viola è piaciuta molto, da applaudire l’immenso lavoro di berna
    non è il suo ruolo, appena tornerà alonso, dobbiamo farlo giocare al posto di ilicic

    astori e gonzalo sono una bella coppia, da completare con un altro centrale e un terzino.
    manca un centrocampista, se suarez non si riprenderà, dobbiamo prenderne uno da mettere con vecino (molto bravo e ha un bel tiro)
    peccato per kalinic, xò ha corso tantissimo…

  2. premesso che ieri siamo stati sfortunati e non meritavamo di perdere
    abbiamo fatto una grande partita
    le lacune sono le stesse che avevamo a settembre:
    -manca un terzino destro e/o un centrale
    – kuba non è cuadrado,salah e nemmeno un lontano parente di joaquin
    – basta con ilicic,non è da grande squadra(da vendere per fare mercato)
    – badelj è un buon panchinaro

    se a dicembre saremo(come penso)ancora fra le prime,serve un terzino,un centrale di difesa,uno di centrocampo e un laterale di livello

  3. Non condivido i voti dati.La Fiorentina ha giocato una buona gara ,purtroppo nonostante il dominio assoluto abbiamo perso.Mai vista la Roma giocare per 80 minuti entro la propria meta’ campo.Resta il fatto che quando giochi contro i giallorossi,non puoi schierarti con la difesa a tre.La squadra c’e’,ma dobbiamo assolutamente trovare la profondita’.Le partite spesso e volentieri si vincono con i cross dal fondo.

  4. Una partita la possono sbagliare tutti, quello che non capisco a cosa serve Blaszczykowski, per favore non paragoniamolo a Joaquin che saltava l’uomo regolarmente, perchè non c’entra niente.

  5. bonolverdicchio

    PUNTI DI VISTA RAGAZZE: A ME VECINO NON E’ PIACIUTO, TANTO CASINO PER NULLA AVREBBE DETTO GUGLIELMO SCESPIR; BERNARD SHOW HA FATTO UN PARTIDASSO MA METTELO TERZINO è COME CHIEDE AL PORKETTARO DI DIVENTARE FRUTTARIANO; SUI DELLE VALLI INVECE PUNTI DI VISA… ALMENO DON DIEGO SI BATTA PELL’ABOLIZIONE DEL TERZINO DESTRO. ORSATO ORSU’! POI QUANDO SI DOVEA SPINGERE SEMBRAA SI GIUOCASSE A RAMYNO. CHE SALAHSSO! FORZA RAGAZZE!
    PIS.(ENLOV): SDC RIPENSACI SU BERNIE. IO NO MA TE TU TI POI SEMPRE REDIMERE.

  6. Per SDC. Le sue specifiche mi confermano che lei non ha guardato la partita: l’azione di gervinho è stata innescato da un errore Viola , leggi colpo di testa maldestro di astori (che pure lui non ha giocato male), l’ ammonizione di bernardeschi grida ancora vendetta. Strano che un tifoso Viola non si accorga di un macroscopico abbaglio dell’arbitro. Forza viola
    Va bene Socrates è così. Finisco la discussione sennò diventa uno stucchevole botta e risposta e magari viene anche fuori che ce l’ho con Bernardeschi. Un saluto S.D.C.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*