Le nostre PAGELLE: Una sopresona di nome Kalinic. Borja e Badelone dominano a metà campo

kalinic Presentazione

kalinic Presentazione

Tatarusanu: 6 Visto che tiri non gli arrivano si diverte a fare uscite più o meno spericolate, ma quasi sempre efficaci.
Tomovic: 6 Qualche volta si complica la vita da solo, ma è sostanzialmente efficace.
Gonzalo: 6,5 Il capitano di sbavature ne fa poche. Guida la difesa e quando può imposta l’azione.
Roncaglia: 7 Niente ‘Roncagliata’ ma una prestazione semplicemente perfetta sottolineata da un grande applauso del pubblico al momento della sua uscita dal campo (Sousa lo toglie solamente perché era già ammonito). Astori: 6 Fa un errore che poteva costare caro, ma fortunatamente rimedia in extremis.
Gilberto: 6 Tanto affetto e tanta simpatia per questo ragazzo che è sembrato un timido scolaretto giunto al primo giorno di scuola. Vai Gilberto, si può solo migliorare.
Badelj: 7 Il centrocampo della Fiorentina domina in lungo e in largo. Badelone corre, mena e recupera palla come gli chiede Sousa.
Borja Valero: 7 Buona la prima, per non dire buonissima. Lui e Badelj sulla mediana sono insuperabili. Lo spagnolo ci mette anche della tecnica per far vedere che non ha certamente dimenticato come si gioca a calcio, nonostante venga da una stagione, l’ultima, giocata al di sotto dei suoi standard.
Alonso: 6,5 Si riabilita dei tanti e grossolani errori in manovra con una punizione incredibile. Una traiettoria degna del miglior specialista.
Ilicic: 7 Sfiora il gol con un pallonetto dalla distanza, genio. Calcia una punizione in curva, sregolatezza. Sbaglia una rete da solo davanti al portiere, sregolatezza. Si guadagna e trasforma un rigore, genio. Suarez: 6 Ce lo aspettavamo titolare, parte in panchina, partecipa alla parata trionfale.
Kalinic: 7 E’ vero, si mangia un gol, ma il suo primo tempo è semplicemente da applausi. E’ inserito nella manovra della squadra come se fosse qua da una vita e non da pochi giorni. E poi si guadagna una miriade di punizioni compresa quella del gol di Alonso e fa buttare fuori Rodrigo Ely.
Bernardeschi: 6 Un tiro fuori dal limite, è il suo unico tentativo in porta. Meglio in fase di pressing e per tenere su il pallone. Mati Fernandez: SV.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

24 commenti

  1. Hei!! Ma Berna si merita un voto più alto!!!

  2. Bene tutti e meno male che Borja si e ripreso dalla sindrome del Bradipo..spero continui!Buona la prima…..peccato che c è gente talmente piena di sé che invece di esprimere la propria contentezza è ancora qui a rimarcare le proprie lagne! Lo STAFF tecnico chi lo ha scelto se non la società………vai a vai a!

  3. In difesa le problematiche ce le siamo creati da soli con qualche retropassaggio avventato. Roncaglia doveva stare più attento al cartellino. Badelj e borja bene. Alonso dopo una partenza a rilento si è svegliato. Kalinic bene per i movimenti.

  4. @ daniel,
    Concordo, la mia critica ed insoddisfazione nei confronti di Alonso (ribadisco, goal da 10 e LODE) é riferita alla parte difensiva. in quella zona non mi ha convinto per nulla!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*