Questo sito contribuisce alla audience di

Le nostre PAGELLE: Vecino e Babacar una notte da stelle. Bernardeschi e un rigore incomprensibile e incommentabile

Tatarusanu: 5,5 Purtroppo come tiri in porta siamo a quattro, gol, su quattro tiri subiti. Magari non era facilissimo prendere determinati palloni, però non è neanche facilissimo fare un en plein così.
Tomovic: 6 Sul gol di Perisic, che è spesso stato nella sua zona, possiamo dire che le responsabilità sono più di altri, perché lui aveva comunque seguito un avversario. Un lavoro onesto il suo in questa serata. Salcedo: 6,5 Protagonista addirittura di una bella sgroppata offensiva conclusasi con un assist per Babacar.
Sanchez: 4,5 Il colombiano che marca Icardi? Un disastro. Basta un taglio centrale per metterlo fuorigioco anche perché poi l’argentino ci mette il corpo e Sanchez, con la sua lentezza, non lo riprende più. Almeno Icardi potrà dire di essersi sbloccato in trasferta visto che, lontano da San Siro, non segnava da mesi.
Astori: 6,5 Bene sul colpo di testa del momentaneo 2-2, indirizzato molto bene all’angolo e anche attento a piazzarsi vicino al palo nell’occasione finale dell’Inter. Ma non è stata una serata in cui tutto è filato liscio dalle sue parti.
Tello: 5,5 Prova con poca sostanza da parte dello spagnolo, che fatica ad affondare il colpo e a costruire trame convincenti, in stile Genova per capirsi. Cristoforo: SV.
Badelj: 7 La prima mezz’ora, già di per sé è di quelle buone, il secondo tempo è anche meglio se possibile, ma c’è da dire, per trovare il pelo nell’uovo, che il suo stacco di testa (a vuoto) in occasione del 5-4 è pigro all’ennesima potenza.
Vecino: 8 Quando gioca in verticale e riesce ad entrare nelle difese avversarie è davvero un piacere vederlo. E allora ecco che segna una doppietta (davvero bello il 3-2) e costruisce anche l’azione del quarto gol gigliato, mandando verso la porta Babacar.
Milic: 6 Due gol lo vedono protagonista (nel bene e nel male). E’ l’uomo assist in occasione della prima rete di Vecino. Poi decide incomprensibilmente di entrare in scivolata su Candreva, finendo al bar, mentre per l’interista è stato un gioco da ragazzi servire l’assist per la rete di Perisic.
Borja Valero: 7 Grazie al triangolo Vecino, Badelj, Borja la Fiorentina costruisce la sua vittoria. Stavolta non è solo generoso lo spagnolo, ma anche efficace. Impegna due volte Handanovic, calcia l’angolo del 2-2, e poi c’è quando serve.
Bernardeschi: 4 Un rigore battuto come l’ha calciato lui non è commentabile se non con una serie di parolacce indicibili. Alla sua uscita, in questo caso si può dire, fischi più che meritati. Ilicic: 6 Costruisce l’iniziativa dalla quale arriva poi il 2-2. Basta questo e qualche altro tocco per farlo andare molto al di sopra di Bernardeschi.
Babacar: 8 Prezioso, generoso e goleador. Chiude la gara con un bell’interno destro all’angolo e un tocco ravvicinato su palla bassa di Salcedo. Tra l’altro il rigore per la Fiorentina, ignobilmente sbagliato da Berna, è proprio lui a guadagnarlo facendosi fare fallo da D’Ambrosio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

33 commenti

  1. Sono pienamente d’accordo con Socrates . Il vostro pagellista ha preso di mira Sancez che , pur non essendo un difensore , non è stato fra i peggiori, anzi .Ha infatti recuperato piu’ palloni degli altri ( 9 in totale ) . Sancez è un ottimo centrocampista messo a fare ( a suo dispetto ) il difensore e lo si giudica su Icardi come se dovessimo aspettarci un Chiellini . E’ anche scandaloso il voto 5,5 a Tello il peggiore in campo insieme a Brnardeschi

  2. A differenza di Fabio, io penso che due dei quattro gol segnati dall’Inter Tatarusano li poteva evitare. E’ il portiere che, sui calci d’angolo, va sistematicamente a farfalle e ci ha fatto correre a un minuto dalla fine, sull’ennesimo corner calciato dall’Inter, di farci prendere anche il quinto gol. Per fortuna sulla linea di porta c’era Astori e così abbiamo potuto portare a buon fine la meritata vittoria sull’Inter. Oh ma questo portiere non migliorerà mai, bisogna venderlo a tutti i costi, diamo spazio a Sportiello o al polacco Drawgosky.

  3. Intanto un appunto polemico: “le nostre pagelle “, nostre di chi? Poi sottolineo il 4,5 a sanchez: completamente immeritato, vi rendete conto che secondo ” le nostre pagelle ” ci sono 2 punti di differenza tra astori e sanchez. Questo andrebbe argomentato, io ho visto un mezzo errore di sanchez sul primo gol di icardi ma più che altro sull’azione in questione è la fase difensiva dell’intera squadra che non funziona, cosa per altro ricorrente per tutto il campionato. Comunque astori, che considero il nostro miglio difensore, sbaglia insieme a badelj e milic sugli ultimi due gol di icardi. Sicuramente milic tra i difensori si merita il voto più basso ricordiamoci l’intervento ridicolo su candreva sul primo gol dell’inter . Insomma direi che come al solito ” le nostre pagelle ” sono molto superficiali e si meritano un voto insufficiente

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*