Questo sito contribuisce alla audience di

Le offerte “irrinunciabili” sono lontane

Con lo schieramento in campo di Cuadrado, da metà ripresa in avanti, Montella ha di fatto dato un’indicazione precisa su quella che è la situazione intorno al colombiano. La prassi impone infatti di lasciare a riposo quei calciatori che sono sul punto di trasferirsi altrove, per il semplice fatto di voler evitare qualsiasi tipo di rischio e di possibile infortunio, in grado poi di far saltare trattative già quasi concluse. Non a caso nel precampionato della scorsa stagione, Guardiola teneva fuori Gomez, vicino al passaggio in viola. L’ovvia conclusione, dopo aver visto Cuadrado in campo contro il Betis è che il suo trasferimento altrove non sia poi così scontato o quantomeno vicino. La scadenza dei 7-10 giorni data da Andrea Della Valle non è poi così lontana e chi davvero lo vorrà prendere deve affrettare i tempi e aprire il portafogli. La Fiorentina non scherza: senza la classica offerta irrinunciabile Cuadrado resta a Firenze e per il momento di proposte di questo tipo non ne sono evidentemente arrivate.

© RIPRODUZIONE RISERVATA