Questo sito contribuisce alla audience di

Le PAGELLE semiserie di Mr. Ciappels: La Fiorentina aderisce alla protesta della gente…non entrando in campo nei primi dieci minuti

Voto 0 a Lotito: inequivocabilmente, assolutamente, incontrovertibilmente e ad maiora.
Voto 1 ai “Vi dico io come va a finire se si va così…” a fine partita: è proprio la cosa giusta a cui pensare adesso, spacciandola per freddo realismo.
Voto 2 a una voce in tribuna stampa dopo un passaggio sbagliato da un difensore della Fiorentina: “Oh chillè qui’ddue lì?” (riferendosi ad un riconoscibilissmo Gonzalo Rodriguez).
Voto 3 va bene la libertà di espressione, di esultare e di commentare…ma sentire alle mie spalle l’urlo di un radiocronista “Lazzzio uno! Fiorentina GNENTE!” al momento del gol urta leggermente. Soprattutto nella città natale della lingua italiana.
Voto 4 alla Fiorentina che ha aderito alla protesta dei suoi tifosi, non entrando in campo per i primi dieci minuti.
Voto 5 al ritorno di Caressa come telecronista (Milan-Juve): non se ne sentiva la mancanza.
Voto 6 ad Anderson che incita la curva: forse si è accorto anche lui che era seratuccia non solo sul campo…
Voto 7 a un replay di Sky: capisci che c’è sempre di peggio al mondo quando vedi in slow motion un primo piano di un abbraccio tra Conte e Tevez.
Voto 8 al gol di Çana, innegabilmente bello.
Voto 9 (oppure 0, a seconda dei punti di vista) a me che oggi nelle pagelle non parlo di ph..a.
Voto 10 alla prossima settimana in cui sarei contento se si stesse zitti, senza fare troppo casino. Tutti. Che ho anche tanto da lavorare…

Giovanni Ciappelli è un giornalista di Radio Toscana e lo potete trovare anche su Facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA