Questo sito contribuisce alla audience di

Le PAGELLE semiserie di Mr. Ciappels: Le lacrime di Cerci, gli attori in campo, voti sparsi per una serata folle

Voto 10 (o 2, scegliete voi) a una partita che neanche le penne di Galeano o di Soriano avrebbero potuto anche solo ideare e descrivere.
Voto 10 (o 2, scegliete voi – ma io ho una preferenza) alle lacrime di Cerci.
Voto 6 (di solidarietà e vicinanza) ai tifosi del Toro di tutto il mondo.
Voto 1 a un commento sentito in sala stampa sul rigore di Rossi.
Voto 7 alla secchia di sangria prepartita – thanks to Eleonora e Mattia.
Voto 5 a chi era in campo e “lo sapeva”: serve un po’ di Actor’s Studio in più.
Voto 7 a chi era in campo e “non lo sapeva”: mettetevi d’accordo per bene con gli altri però.
Senza voto al coro “Noi vogliamo il Toro in Europa”.
Voto 3 alla scelta di mettere Is This Love di Bob Marley (a lui e alla canzone voto 8 sempre) all’intervallo: dopo un primo tempo di noia mortale piazzare il reggae non contribuisce a non ammazzarsi di canne.
Voto 7 alla faccia di Neto in tribuna al momento dell’ingresso delle ballerine all’intervallo.
Voto 6 al semiapplauso all’ingresso in campo di Larrondo.
Voto 9 al campionato: ieri sera ha fatto l’unica cosa seria, è finito.
Senza voto all’entusiasmo di Rosati dopo il rigore parato.
Voto 6,5 al gol di Rebic – che rischia di andare al Mondiale, mentre Borja Valero va in vacanza.
Voto 10 a Cuadrado. È stato un bello spettacolo, grazie.
Voto 8 al tutto esaurito di stasera che ha aumentato anche il tasso di “cultura” in tribuna vip.
Voto 9 a chi ha apprezzato tutto l’anno le mie cazzate post-partita. Magari con i 30 anni rinsavisco e scrivo cose più sensate…

Giovanni Ciappelli è un giornalista di Radio Toscana e lo potete trovare anche su Facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA