Questo sito contribuisce alla audience di

Le parole di Montella e i conti che non tornano

Ieri sera nel dopo partita di Lucchese-Fiorentina, Montella ha commentato così l’addio di Piccini (in prestito al Betis Siviglia): “In Spagna potrà crescere a livello tecnico. Inoltre avevamo già tre terzini, era giusto lasciarlo partire”. Tre terzini, secondo Montella, che dovrebbero essere Tomovic, Roncaglia e lo stesso Piccini, con la precisazione, doverosa, che solo uno di questi nasce terzino ed è proprio il giovane che ha appena lasciato Firenze. Nella passata stagione lo stesso Montella parlava di una mancanza a destra dove non aveva giocatori di ruolo e allora dietro la cessione di Piccini è giusto leggere il prossimo arrivo di un vero terzino destro per la Fiorentina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA