Questo sito contribuisce alla audience di

Le ridottissime rotazioni di Pioli e stavolta un’occasione persa

Volendo cercare il pelo nell’uovo alla giornata di ieri, positiva sotto tutti i fronti e anche sugli altri campi, si potrebbe ricordare la presenza in rosa di alcuni elementi che continuano ad attendere il proprio momento e che anche ieri hanno solo guardato dalla panchina. Le scelte di Pioli sono piuttosto prevedibili, dato che l’undici iniziale è quasi sempre lo stesso, così come i cambi: ieri sono entrati Babacar, Vitor Hugo e Saponara, con l’ex empolese che di spazio ne ha bisogno per rimettersi in forma. Tra i misteri però continua ad esserci ancora Nikola Milenkovic ad esempio, fermo ancora a zero minuti e magari destinato a giocare in Coppa Italia contro la Sampdoria: quella di ieri poteva essere forse un’occasione, specialmente dopo il terzo gol viola. Appuntamento invece rimandato, magari a quando il serbo fornirà le garanzie necessarie per essere impiegato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. Non per criticare sempre, ma condivido l’articolo…sul 3-0 doveva far assaporare la A al promettente Milenkovic…non credo che fare 4 minuti più recupero a Saponara ne accellerino il rientro. Prudente si, ma Pioli esagera.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*