Le risorse scarse della panchina, ma usarle a cinque minuti dalla fine fa sorridere

Activa Foto
Activa Foto

La Fiorentina cola a picco. Due siluri dell’Empoli e glugluglu, i viola affondano miseramente. Il crollo finale. Giocatori da salvare? Nessuno. Attenuanti? Neanche. Distrazioni da troppe voci sul futuro di Sousa? Ma non scherziamo. Da gennaio è cambiato tutto.
Allenatore Paulo Sousa 4 – La squadra agguanta bene la partita all’inizio ma dopo venti minuti è già ripiegata sui vecchi difetti. Mancano lucidità e concretezza sotto porta. Gli individualismi hanno il sopravvento sul gioco corale. La concentrazione latita. In panchina ci sono risorse scarse, ma usarle a cinque minuti dalla fine fa sorridere.

Leggi le pagelle complete e tutto l’articolo di Matteini su Violaamoreefantasia.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. @ GB viola,
    bravo!!! Questo particolare se lo sono scordati tutti!
    Ma Basanta era peggio di Tomovic e Roncaglia messi insieme?

  2. Disperato……

  3. Conoscendo Roncaglia, ma Sousa presuntousamente l’ha definito buono, era proprio il caso di privarsi senza neanche provarlo di Basanta? Per me non era peggio di Roncaglio o Tomovic.

  4. Io sono contro le facili rivoluzioni che vengono invocate. Troppo facile cancellare tutto e subito. È la società che è mal organizzata. Troppe teste. I Della Valle vogliono rimanere? Bene, che organizzino la società come un club di calcio. Spendere poco ma spendere bene se proprio non si vuole investire. E soprattutto…pochi dirigenti ma di calcio

  5. PUNTO E A CAPO.
    Inutile mettere toppe su un tessuto gia’ liso. Bisogna vendere tutto il possibile,giocatori e dirigenti, e fare una squadra di italiani con 4/5 eccezioni, con un alleatore italiano promettente e voglioso e se poi si lottera’ per non retrocedere,pazienza, meglio patire nello sforzo che a seguire una selva di montati supervalutati.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*