Questo sito contribuisce alla audience di

Le scelte di Pioli sulla linea verde. E c’è un retroscena su Milenkovic che potrebbe far riflettere…e alterare

Secondo quanto riporta stamani La Nazione, per il tecnico viola Stefano Pioli, i giovani non devono essere “bruciati”, soprattutto se le condizioni di partita non lo favoriscono. Per questo Lo Faso è entrato in campo a Benevento a risultato ormai in ghiaccio, mentre viene raccontato un retroscena su Milenkovic. Il serbo poteva entrare in campo contro la Juventus quando Laurini chiese il cambio. Alla fine entro Gaspar e la Juve un minuto dopo proprio con il giocatore che l’esterno portoghese avrebbe dovuto marcare, Manduzkic. Oltre a loro, tra i giovani ci sono anche i vari Hagi e Zekhnini in attesa di minuti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

8 commenti

  1. Penso che per qualche anno dobbiamo soffrire, del resto ci siamo abituati.credo che sia giunto il momento di cambiare raficalmente tutto i Della Valle hanno fatto il suo nel bene o nel male ma è ora che lasciano.

  2. Pioli se fa giocare Biraghi Gaspar e l’attuale Astori non dovrebbe aver paura di schierare chiunque .Difesa con 3 centrali e Laurini e Astori sugli esterni : allontaniamo Astori dal centro e difendiamo meglio di testa e sugli angoli e poi e possibile fare peggio che contro Chievo e Crotone?

  3. doveva mettere milenkovic, quando un giovane è bravo deve giocare, meglio un giovane che un meno giovane ma fuori ruolo!!

  4. Gianluca da Milano

    Grande BatiRui!

  5. Gianluca da Milano,
    vista la nostra situazione e la nostra nuova dimensione, hai detto la cosa più logica.
    Concordo con te.

  6. Gianluca da Milano

    Concordo pienamente.Perché non puntare su Zeman?! La piazza chiede calcio-spettacolo,la società è assente e pensa solo a fare plusvalenze,i giovani in rosa sono tanti,il boemo sarebbe l’uomo giusto per il rilancio della Fiorentina,anche perché il suo ingaggio non sarebbe proibitivo per i fratelli braccini… Pioli fa parte di quel filone di allenatori italiani molto preparati tatticamente che però pensano troppo alla fase difensiva.

  7. Claudio di Ferrara

    Mi sa che hai ragione

  8. Parere personale Pioli non è l’allenatore adatto per valorizzare i giovani , per valorizzare i giovani se non hai obbiettivi sono Gasperini Pochettino Marcelino unno dei miei favoriti quando si cercava il sostituto di Sousa, ci vuole coraggio nel lanciare i giovani cosa che Pioli non possiede.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*