Questo sito contribuisce alla audience di

Le tre scelte che attirano le critiche per Montella

MontellaLivorno“Almeno tre giocatori sono stati costretti ad adattarsi in altri ruoli e questo ha aumentato la fragilità della squadra: Cuadrado laterale basso, Tomovic esterno sinistro, Vargas interno di centrocampo” è quello che scrive questa mattina La Nazione puntando dunque il dito su alcune scelte tecnico-tattiche effettuate da Vincenzo Montella. E’ chiaro che questa squadra abbia alcune falle che non sono state tappate attraverso il mercato di riparazione, ma Montella sta diventando una sorta di alchimista provando soluzioni molto estreme per questa sua Fiorentina che non sempre, diciamoci la verità, danno i risultati sperati.

Foto: LF/Fiorentinanews.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

18 commenti

  1. montella deve far giocare la gente nei ruoli giusti, puntare su grinta e cinismo e cambiare metodi di allenamento arrivando ad essere sempre protagonisti e pronti fisicamente!

  2. Ma è mai possibile che La Nazione non sappia che Cuadrado nasce terzino sinistro e che il suo ruolo iniziale era questo? Secondo me, in questa Fiorentina, è il suo ruolo ideale.
    Si potrebbe avanzarlo solo avendo dietro di se uno tipo De Silvestri.
    Quei due, sulla fascia destra, farebbero sfraceli, alternandosi nei ruoli.
    Rinnoviamo il contratto a De Silvestri, prima che scada, e riportiamolo a casa.
    Smettiamola di perdere giocatori validi a zero euro.

  3. Io penso che, senza sfociare nell’autolesionismo, l’allenatore le scelte le faccia sulla base del rendimento che i giocatori hanno in allenamento. Se Vecino, Alonso Iakovenco e Rebic e Basic hanno calcato il campo poche volte è perché non hanno soddisfatto le aspettative. E anche la scelta di Cuadrado terzino può essere penalizzante, ma se Montella pensa di farne il nuovo Maicon è un errore? E ricordiamo che nei primi tempi con la Juventus in Coppa e con il Napoli. Abbiamo rischiato il tracollo.

  4. Sia chiaro, criticare Montella deve vuol dire solo e soltanto non condividere certe sue scelte.
    Un po’ come giudicare la prestazione di un giocatore, anche Borja ultimamente è stato sottotono ma questo non vuol dire che vada mandato via.
    Ultimamente Montella secondo me è in confusione,dovrebbe cercare di far fare cose più semplici dato il momento di stanchezza e poca lucidità.
    Con la squadra slegacciata darei una mano al centrocampo, con tutti difensori centrali eviterei di farli giocare terzini

  5. Criticare Montella ha dell’ assurdo.
    Cuadrado terzino basso!!! niente di nuovo; il ragazzo nasce come terzino di fascia.
    Qualcuno si lamenta della cessione di Alonso, ma ci siamo dimenticati di quello che scrivevano su di lui in questo sito?
    Vecino ha voluto lui andare in un’ altra squadra.
    Vargas a centrocampo! … quando ha giocato sulla fascia ha dimostrato che non è il Vargas che si consceva.

  6. Leggo che qualcuno condivide il mio pensiero detto qualche tempo fa.Montella paga anche colpe sue: quelle di non aver mai provato veramente soluzioni alternative. In partite più abbordabili poteva inventarsi un centrocampo diverso con diversi giocatori, invece non lo ha fatto e i titolari fissi sono crollati o infortunati…

  7. Per me sono scelte che ci stanno..cuadrado difende meglio di vargas,ha più passo e giocando lì può attaccare la porta..giocando esterno alto spesso è spalle alla porta e non si esprime al meglio..l’ideale era il 3-5-2 ma vargas abbiamo visto che non era al meglio.. tomovic deve solo avere meno paura ad usare il sinistro..nel complesso spinge abbastanza però tende sempre a rientrare sul destro.. FV

  8. Condivido il pensiero di Maffe.. E aggiungo, l’errore è stato far giocare sempre sempre i soliti 13-14..oltre ad Alonso, direi che pure vecino poteva farci molto comodo.. Il lato positivo è che entrambi i prestiti stanno rendendo e i 2 giocano con regolarità

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*