Le ultime ore di speranza per Sousa

Paulo Sousa dopo la sconfitta contro il Torino si è detto speranzoso sul mercato. Effettivamente contro i granata si sono visti tutti i limiti di una Fiorentina ancora incompleta. Gilberto, per esempio, ci mette tanta buona volontà ma purtroppo da quella parte i viola si sono mai resi pericolosi mentre Astori, quello che doveva sostituire Savic, è stato in panchina anche contro Ventura, superato da quel Roncaglia che sembrava sul piede di partenza solo qualche mese fa. Pradè dice che il mercato è chiuso, noi come Sousa speriamo che non sia così e che alla fine la Fiorentina possa contare almeno su un altro giocatore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA