Ledesma ci dispiace. L’addio di Montella ti ha messo in fuorigioco

Ledesma

Cristian Ledesma ha lasciato la Lazio dopo una lunga permanenza, in scadenza di contratto. Già nello scorso inverno il calciatore uruguagio e la Fiorentina erano entrati in contatto perché c’era la possibilità che arrivasse a Firenze per prendere il posto di David Pizarro. Ma l’addio di Montella lo ha messo in fuorigioco, almeno per quanto riguarda i piani viola. Tramite il suo agente, Ledesma è stato riproposto alla Fiorentina nel corso dell’estate, ma ogni tentativo è risultato vano. Tra l’altro, per la cronaca, è ancora libero, alla ricerca di una squadra di buon livello che possa fargli continuare la propria avventura in Italia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. Ledesma è ancora in cera di una squadra perché ha 33 anni e come sostituto di Pizzaro saebbe assurdo andare a prendere uno di quella età.

  2. Fradiavolo l’obbiettivo di montella erano sia il vice pizarro che il mediano dai piedi buoni.

    Di soluzioni ce n’è molte, basti pensare alla roma di spalletti, dove pizarro giovane stava nei 2 davanti la difesa.

    Ledesma non credo sia giovane ma avrebbe fatto comunque comodo la scorsa stagione senza aver preso né incontristi né registi e solo badelj e kurtic, siamo riusciti a giocare e far punti pure quando mancava pizarro, una sorta di miracolo

  3. Fradiavolo l’obbiettivo di montella erano sia il vice pizarro che il mediano dai piedi buoni.

    Di soluzioni ce n’è molte, basti pensare alla roma di spalletti, dove pizarro giovane stava nei 2 davanti la difesa.

    Ledesma non credo sia giovane ma avrebbe fatto comunque comodo la scorsa stagione senza aver preso né incontristi né registi e solo badelj e kurtic, siamo riusciti a giocare e far punti pure senza pizarro, una sorta di miracolo

  4. Offrire un anno di contratto a 300.000
    Può tornare utile in certe fasi “stanche” della stagione, quando il gioco basato sull’aggressività avrà la sua fase calante e servirà sopperire con una organizzazione lì in mezzo piu lenta ma geometrica.

  5. Direttore ne è sicuro perché mi risulta che l’obbiettivo di Montella fosse più un tipo alla De Rossi che sapesse sia impostare che contrastare il gioco degli avversari , ora Ledesma impostare lo sa fare ma come contrastare ho dei dubbi.
    Io la sapevo così tanto che ne parlammo anche durante lo scorso mercato invernale dell’ipotesi Ledesma. S.D.C.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*