Legati alle scelte degli altri

La questione nuovo allenatore vista da La Repubblica assume i contorni di una partita in cui la Fiorentina è legata alle scelte degli altri club.

Prendiamo Sarri. Il tecnico del Napoli è il sogno del dg viola. Il problema è che il tecnico toscano è legato da un contratto con De Laurentiis fino al 2020 e, per portarlo via, andrebbe teoricamente pagata una clausola da circa 8 milioni di euro. È pur vero, però, che il rapporto tra Sarri e il suo presidente non è dei più semplici. Anzi, la sua conferma è tutt’altro che scontata. Per poterlo trattare la Fiorentina dovrà prima attendere che il tecnico toscano si chiarisca con la sua società.

Per Di Francesco il club gigliato si deve invece guardare dalla Roma. Spalletti continua a mettere in dubbio la sua permanenza in giallorosso (per lui si parla di Juventus) e la sensazione è che si possa davvero arrivare all’addio. Ovvio, quindi, che quella panchina possa far parecchia gola ad uno come come l’ex centrocampista giallorosso.

E poi Pioli. All’Inter sta benissimo, ma da quelle parti stano seriamente pensando ad uno tra Conte, Simeone ed Allegri. E tanto per cambiare, la Fiorentina non può far altro che stare alla finestra.

Su Giampaolo che dire? Fino a qualche giorno fa sembrava aver sbaragliato la concorrenza. Preparato, serio, e con tanta voglia di misurarsi in una piazza importante come Firenze. Invece, salvo sorprese, rinnoverà con la Sampdoria.

Infine ci sono Maran, Semplici, Mazzarri…di certo c’è che bisognerà attendere più del previsto prima di sapere il nome della nuova guida viola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. La soluzione ce la darà il “tennicotattico-sotuttoio- gli altri non contano un c.” : quel …………di Re Leone……oggi chi insulterai? Io amo visceralmente la Viola quanto te, quindi smettila di infastidirci con i tuoi sermoni.

  2. Urge una svolta veloce non si può andare avanti fino a fine campionato… si lotta per non retrocedere si deve scegliere alla svelta. Altrimenti si commette lo stesso errore dello scorso campionato. Si doveva puntare subito su PIOLI esonerando PAOLO SOUSA… abbiamo traccheggiato.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*