Questo sito contribuisce alla audience di

L’Empoli si arrende alla Juventus nel secondo tempo e regala ai bianconeri l’ennesima vittoria Guarda la NUOVA CLASSIFICA di Serie A

La Juventus batte per 2-0 l’Empoli nell’anticipo del sabato sera. I bianconeri fanno tutto nella ripresa grazie a Mandzukic, il quale realizza il vantaggio per i suoi al 52′ con la complicità del portiere degli azzurri Skorupski che respinge il pallone in porta. Al 65′ invece ci pensa Alex Sandro a raddoppiare su con un tiro all’angolino basso. La squadra allenata da Allegri consolida così il primo posto portandosi a quota 66, mentre quella di Martusciello resta quartultima a 22 punti.

Guarda qui la nuova classifica di Serie A

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. Stefano

    se la storia, il presente e ahimè anche il futuro della viola e di altri club ci dicono sempre le solite cose sul campo e nei risultati che cosa dobbiamo dedurre ? Mi pare abbastanza palese, non c’è neanche bisogno di approfondire. Ma basterebbe che una società di calcio parlasse chiaro. Se i DV avessero detto: “lotteremo tutti gli anni per rimanere in serie A” oggi non saremo alle contestazioni probabilmente.

  2. DARIO,a parte che sui diritti televisivi con me sfondi una porta aperta,perché è da dieci anni che dico che andrebbero distribuiti meglio,ma dopo tutte codeste tue constatazioni sulla corruzione del calcio,sui diritti TV,sul poco appeal del calcio italiano,sul fatto che è tutto scritto in partenza etc….,avete ancora il coraggio di chiedere ai dv il perché hanno smesso di buttare soldi nel calcio,??? Oppure vorreste fare come dice quel tifoso che vorrebbe che i dv si adeguassero alla corruzione,all’inciucio,e buttassero soldi a palate nel calcio perché tanto si deve fare così per vincere qualcosa? Dimmi te.

  3. Scusate ma in 100 anni di calcio è solo la rumerdus a capire come si fa a fare questo mestiere e gli altri son tutti coglioni ? E’ evidente che c’è dell’altro vi pare ?

  4. Stefano

    basterebbe ripartire dalla ripartizione dei diritti televisivi, almeno per far vedere la buona volontà di ridare alla serie A quello che le spetta a livello europeo. Ma il mondo del calcio è corrotto c’è poco da fare, queste sono le regole NON scritte di chi vince e di chi invece deve perdere.

  5. O DARIO,e allora cosa vorresti fare? Obbligare la Juventus a perdere qualche partita? O magari farli giocare in nove per equilibrare il campionato? Sono i migliori,è inutile girarci intorno. Sono la società che incassa più soldi di tutte,molti più soldi,sono quello più organizzati,sono quelli che hanno uno stadio,centro sportivo ed altri annessi all’altezza delle big europee,sono quelli con la mentalità più vincente. Punto,fine dei discorsi.

  6. E poi ci si lamenta che il campionato di serie A è noioso e non competitivo. Ci credo, se tutte le domeniche ( eufenismo ) la rumerdus vince in casa, se tutti gli anni la rumerdus vince lo scudetto è normale che la gente si rompe le ***** a guardare questo pseudo campionato e punta gli occhi fuori dall’ Italia. Anche un cerebroleso capirebbe una banalità simile.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*