L’ennesima conferma su Pepito

Dopo le anticipazioni e le indiscrezioni dei giorni scorsi, riguardanti Giuseppe Rossi, è stato lo stesso Vincenzo Montella a chiarire un po’ indirettamente (ma non troppo) quella che è e sarà la sorte del fenomeno viola. Per lui le prospettive da calciatore a tempo pieno sono rimandate in pratica alla prossima stagione ed è escluso, in accordo con il diretto interessato, che nel finale di stagione gli saranno concessi degli spezzoni stile stagione scorsa, quando c’era da rincorrere il sogno del Mondiale. Pepito ha in pratica accettato di perdere l’intera stagione, a patto di ritrovare uno status di salute molto più stabile e affidabile rispetto a quello raggiunto dopo il doppio infortunio al crociato. Ed è da qui che la Fiorentina e Montella possono trarre degli spunti positivi: il nuovo Rossi non sarà come nuovo, ma quantomeno più credibile a livello fisico. Se ne parlerà però dal prossimo ritiro di Moena.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

16 commenti

  1. Io penso che la colpa é tutta di quel perdente di prandelli perché se gli diceva subito a pepito che non sarebbe stato convocato x il mondiale il giocatore si sarebbe operato subito e a quest ‘ora parlavamo dei suoi gol in questa stagione e non del suo rientro in campo

  2. Io mi domando se tu sei un tifoso della Fiorentina? Denigrare??? ma se in 4 anni gioca 20 partite sara’ perlomeno lecito avere qualche dubbio? Le nostre sono critiche costruttive, ovvero vale la pena puntare ancora su un giocatore cosi? Le tue cosa sono???

  3. Non sono piu' tedescone

    Appunto io faccio una critica costruttiva. Rossi e’ un ex giocatore, VENDERE e comprare qualcuno di meno forte ma più affidabile. (x mauro) qualsiasi persona razionale che vole veder vincere la sua squadra, ha l’obbligo di pensare di cambiare un giocatore infortunato come rossi. STOP. Poi se avete i prosciutti nell’occhi pazienza non ci posso far niente per voi.

  4. mauro d.o.c.g.

    a proposito ma voi che scrivete qui sotto (quasi tutti), ma siete certi di essere tifosi della fiorentina? perchè da come denigrate ora questo, ora quello mi sembrerebbe di no. L’ho detto in altre occasioni, la critica quando è costruttiva va benissimo ma quando viene fatta solo per sentirsi qualcuno, nel criticare un altro, è solo sterile………………….Comunque forza viola

  5. mauro d.o.c.g.

    quando abbiamo preso Rossi, con tutte le grandi incognite del caso non abbiamo preso un ex giocatore, e non lo è nemmeno oggi. Ovviamente dovrà avere con se stesso più di un occhio di riguardo e fare una preparazione mirata per ottimizzare ed ovviare il più possibile i guai fisici. quando è stato preso (per non sono più tedescone), non era un ex giocatore, mi sa che hai la memoria corta. 14/15 reti prima dell’infortunio ed il suo primato ha retto per diverse settimane senza giocare 3 alla yuve..

  6. Credo non ci siano molti dubbi sul fatto che Pepito sia ormai un ex giocatore: fisicamente fragile, lo sarà ancora di più mentalmente. È un peccato perché si parla di un fuoriclasse ma negli ultimi 3 anni quante partite ha giocato, in percentuale?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*