Questo sito contribuisce alla audience di

L’ennesima scommessa vinta da Corvino?

Seconda da titolare con la maglia della Fiorentina per Milic, arrivato in estate per ricoprire il ruolo di vice Alonso e ritrovatosi titolare dopo la cessione dello spagnolo. Per il croato sono molte le note positive della partita contro la Roma: innanzitutto ha annullato il fischiatissimo ex Salah, che non hai creato alcun tipo di problema alla retroguardia gigliata. Milic è stato concentrato e attento in difesa giocando una partita davvero gagliarda, conclusa con i crampi che però non gli hanno impedito di portarla a termine. L’unico vero difetto del terzino croato sono i cross: nel primo tempo ha avuto diverse occasioni per scodellare palloni importanti a Kalinic, ma ha sempre sbagliato la misura spedendo il pallone nelle mani di Szczesny o, addirittura sul fondo. Se riuscisse a migliorare nei cross, Milic sarebbe davvero un bell’acquisto e rappresenterebbe l’ennesima scommessa vinta da Corvino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

9 commenti

  1. sebastianich

    per curiosità: quali sarebbero le ennesime scommesse vinte da Corvino? io ho un lunghissimo elenco di scommesse perse e a caro prezzo.

  2. Il ragazzo è’ sveglissimo è astuto e dopo 12 anni di Pasqual possiamo tranquillamente attendere un paio di partite perché’ migliori nel cross!!!era da anni che non si vedeva uno così rapido e tignoso in difesa

  3. michele sozio

    Se migliora nei cross è un ottimo acquisto, in fase difensiva ha dimostrato di saperci fare e inoltre è un combattivo.

  4. supercannabilover

    Ieri ha dimostrato di essere un onesto terzino ma di certo non Paolo Maldini

  5. in fase difensiva non male..però i cross inguardabili

  6. Io aspetterei un attimo prima di giudicare…..sia in positivo che in negativo.

  7. Ma se ha battuto sempre davanti all’uomo che veniva a chiudere il cross……! Mah piu bravo in rapidità nello spunto con Salah

  8. a me è piaciuto, a parte i cross sbagliati…

  9. Somiglia a Messi. Di faccia.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*