Questo sito contribuisce alla audience di

Leonardi: “Il mio pensiero è Parma-Livorno, di Firenze non voglio occuparmi…”

E’ intervenuto in conferenza stampa il diesse del Parma Pietro Leonardi, formaizone che contende al Torino il sesto posto, e che dipenderà molto dal risultato del Franchi tra gli undici di Montella e Ventura. Ecco le sue parole riguardo il match dei Viola: “Vivo nell’ambiente calcistico da ventidue anni e da me non sentirete mai parlare di impegno o non impegno degli altri club perché, se lo facessero nei miei riguardi, mi arrabbierei come una bestia. Io porto rispetto per la mia società e lo pretendo il rispetto. Se avessi dubbi sugli altri, dovrei cambiare mestiere. Il mio impegno e il mio pensiero è a Parma-Livorno, gara in cui non bisogna distrarsi. Prendiamoci i nostri 3 punti e portiamo rispetto per la Fiorentina, il Torino e il sistema calcio. Dobbiamo tutti imparare a cambiare cultura se gli altri pensano di tirarmi per il bavero hanno sbagliato persona. Io sono un uomo di sport, accetterò qualsiasi risultato che arriverà da Firenze. Qualcun altro ha parlato di farsa per Parma-Sampdoria e si deve vergognare. A noi non ha mai regalato nulla nessuno, se i nostri giocatori non avessero messo l’attenzione giusta in quella gara non l’avrebbero mai vinta. Bisogna che tutti si impegnino a raggiungere quello che per noi è un sogno e non un obiettivo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA