Questo sito contribuisce alla audience di

L’errore (destro) da non ripetere

Non parteciperà alla fase finale del campionato Primavera perché in ballo c’è qualcosa di più importante: il quarto di finale dei Mondiali Under 20, record che l’Italia cerca di battere dopo averlo eguagliato nelle sue tre storiche partecipazioni. Giuseppe Scalera è protagonista di questa nazionale junior, guidata da Evani e reduce da un sorprendente scalpo fatto alla Francia, favoritissima del torneo. Il terzino destro scuola Bari è arrivato a gennaio a Firenze, in prestito con diritto di riscatto e potrebbe rappresentare una soluzione interessante forse già per Pioli, qualora venisse riscattato. E come lui c’è anche Lorenzo Venuti, di tre anni più grande e sul punto di dare l’assalto alla Serie A, nella finale dei play-off di B con il Benevento. Ben due calciatori “fatti in casa”, in un ruolo scoperto da tempo immemore a Firenze: perderli sarebbe un peccato anche perché Pioli è solito utilizzare proprio la difesa a quattro. Visto il precedente poco felice di Piccini, l’augurio è di non vedere il bis (o il tris).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. dai con questi 3… macché esperienza, solo in Italia succede questo,all’ estero se son Boni giocano anche a 19 anni in A

  2. In piu diks…sta volta a destra ci siamo

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*