L’esclusione inaspettata

Ianis Hagi in azione al Franchi. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

La Fiorentina ha presentato alla Uefa la sua nuova lista di giocatori impiegabili in Europa League. Tolto Zarate che è stato ceduto al Watford, tra i non formati in Italia, si prospettava verosimilmente l’inserimento di Ianis Hagi; il calciatore inserito è stato invece l’attaccante sloveno classe ’98 Jan Mlakar. Il romeno figlio d’arte resta quindi a sorpresa fuori dall’elenco.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. enrico concordo pienamente con te..io gia avevo sollevato la questione al momento dell acquisto di saponara…detto cio non e una bocciatura ma sicuramente un rimandato a giugno, dove magari, venduto ilicic, potrebbe iniziare a trovare spazio ogni tanto..

  2. Non era meglio lui che quel morto di ilicic possibile che non si fa mai male

  3. Allora non sono l’unico a pensare che Hagi in questa prima parte di stagione per quel che si è visto in primavera non stia mantenendo le alte aspettative.. Non tanto perché stia facendo male, è quasi sempre il migliore ma visti i presupposti con cui è arrivato doveva fare sicuramente di più.. Dicono stia facendo allenamenti personalizzati per fargli completare la crescita, è tanto giovane non deve per forza emergere in questa stagione.. Vedremo se ha la maturità di aspettare e farsi trovare pronto quando chiamato..
    Tecnicamente non si discute ma forse è ancora acerbo per un livello di gioco più importante..
    Piuttosto accolgo con piacere l’inserimento di mlakar, a me piace parecchio questo ragazzo anche se da questo primavera il nome più importante è diakhate!

  4. Il padre presto non mancherà di farci sapere quanto apprezza questa decisione.

  5. Semplicemente demenziale. Si spendono milioni per un giocatore che ha già dimostrato il meglio (non esaltante) che può fare e non lo si può lasciare fuori. Si lascia invece fuori un giovane considerato una grande speranza e che ammuffirà in primavera. Parlo oviamente, di Saponara ed Hagi. Si dice che i Della Valle siano attaccati al denaro. Allora lo dimostrino. L’unica speranza che la Fiorentina ha di fare un salto di qualità sta nello scovare giovani di talento prima che siano presi da altri. Con gli avanzi degli altri restiamo una squadretta.

  6. Forse se lo vuole riservare per il campionato tanto il Europa non andiamo lontano.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*