Questo sito contribuisce alla audience di

L’escluso!

Le indiscrezioni che arrivavano dalla partitella che la Fiorentina ha svolto ieri pomeriggio contro gli Allievi trovano sempre più conferma: Alessandro Gamberini, il capitano viola, dovrebbe partire dalla panchina nel giorno della partita più importante di questa stagione. Un’esclusione sorprendente, ma fino ad un certo punto, perché nella trasferta di Catania il ‘Gambero’ aveva fatto vedere di non essere tranquillissimo, commettendo un fallo da rigore che più ingenuo non si può. E poi perché Natali e Nastasic stanno tenendo un rendimento superiore al suo, ma non da ora, bensì da quando Rossi si è insediato in panchina.

Foto: LF/Fiorentinanews.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

14 commenti

  1. Al di là di tutti i commenti acidi, Gamberini merita un pò di panchina per riflettere e per ricaricarsi. A volte fa meglio la panchina di 10 allenamenti, se un giocatore ha un minimo di orgoglio, avrà sicuramente voglia di riscattarsi. E poi…..ridi qualche volta Alessandro!

  2. sono d’accordo con il mister, è ora che stia a sedere e guardi le partite invece di giocarle…non ha la personalità giusta per fare il capitano…è arrivato il suo tempo a Firenze..

  3. Gambero è serio, fuori dai bisbigli certamente. Però è ed è sempre stato un giocatore mediocre che ha sempre giocato per non ricevere mai più di 6 come voto, e come capitano non è, come non lo è di carattere, un leader! A dargli la fascia, sia a lui sia a Montolivo, ha sbagliato la società perchè il loro carattere non è quello di dirigere e comandare, di essere cioè leader in campo e nello spogliatoio. Loro stanno bene dietro le quinte: non è un difetto perchè leader (cioè con le ….palle) o si nasce e non lo si diventa mai più. Dirigere è un compito che non tutti siamo dotati per fare: anche la dirigenza viola è così e proprio per questo ha nominato capitani Monto e Gambero!!! Che intuito!!!

  4. Gamberini m’è simpatico ma purtroppo, è una mia opinione, non ha mantenuto le promesse che avevamo riposto in lui. A parte gl’errori recenti, sembra che la palla gli bruci tra i piedi, mai un lancio, mai un passaggio sensato eppoi qualche distrazione di troppo per un difensore navigato come lui. Speriamo si riprenda.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*