Questo sito contribuisce alla audience di

L’espansione mondiale della Fiorentina

cognigni2Il processo di espansione mondiale della Fiorentina ha preso il via la scorsa primavera. Intendiamo al processo di internazionalizzazione del marchio attraverso una serie di gemellaggi, collaborazioni e partnership tecniche. Stati Uniti, Svizzera, India sono state le prime nazioni interessate da questo processo, ma presto ne seguiranno altre. La società viola si è già mossa in direzione Balcani (Serbia in primis), Giappone e Sud America. Per quest’ultima parte del globo ci sono contatti già avviati in Brasile che potrebbero portare presto ad annunci ufficiali. L’obbiettivo è duplice: costruire un seguito di tifosi maggiore rispetto all’attuale, guardando ben al di là del nostro Paese, e anche monitorare alcuni mercati interessanti alla ricerca di nuovi e importanti talenti da inserire direttamente nella Fiorentina.

Foto: LF/Fiorentinanews.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

17 commenti

  1. Chiacchere…. Espansione mondiale… Salto di qualità… Scudetto nel 2012… Ma quando si vince qualcosa? Quand’è che daremo al nostro allenatore una squadra degna per poter competere per il 3 posto e per vincere l’Europa League? Quando? Quando la smetteremo di togliere le finanze ai nostri direttori sportivi? Comincio a non sopportare più i Della Valle sinceramente!! Dopo 12 anni nel calcio ancora non hanno capito come si fa a lottare con i grandi… Sbagliano continuamente gli acquisti dando la colpa ai direttori… Non rinnovano mai i contratti dei migliori giocatori… Addossando le colpe ai giocatori e ai direttori!!! Ora basta veramente… O migliorano… Oppure tanta gente che ora fa la fila per entrare allo stadio si ritroverà a fare una passeggiata la domenica!! Ed è vero basta guardare gli anni di Sinisa e Delio Rossi… Lo stadio sempre vuoto!!! Quanto manca per arrivare a questo? Il ciclo Prandelli è durato 5 anni!!! Con Montella siamo già a 3… Altri 2 anni poi torneremo a lottare per il 12 posto!!! Vaia vaia… Vuoi crescere come società? Vuoi fare il salto di qualità come rosa? E allora devi fare un investimento importante!!! Molto importante!!! Bisognerebbe spendere 50 milioni di euro (nel calcio non sono niente) in estate ed avresti sicuramente una squadra che può vincere lo scudetto… Altrimenti staremo sempre a parlare delle stesse cose!!!

  2. Viola6060, non per fare polemiche ma è corretto dire sia Obiettivo che Obbiettivo

  3. A me i DV piacciono, pero’ bisogna avere l’onesta’ intellettuale di ammettere che fatto cento l’investimento, 99 sara’ per Tod’s e 1 (forse) per la Viola…..
    Va bene uguale, perche’ il benessere della Tod’s si riverbera su quello della Fiorentina, pero’ diciamo le cose come stanno, senza fare dei proclami romantici…

  4. L’obiettivo di queste attività è duplice: utilizzare il pallone , cioè la Fiorentina, per propagandare il marchio Tod’s ed il contrario, cioè utilizzare il marchio Tod’s, il mondo della moda, per far conoscere la Fiorentina. In entrambi i casi bisogna inserirsi a livello di struttura sociale ed economica per ottenere risultati. A noi tifosi interessa più che altro la Fiorentina ed il suo sviluppo, al marchio Tod’s c’è già chi ci pensa sicuramente nella maniera più valida. Bene, per la Fiorentina uno dei modi migliori è seguire esempi già applicati da altre squadre, tipo aprire delle scuole calcio collegate con le maggiori società del paese, oppure acquistare piccole società locali ed utilizzarle come veicolo di crescita di giovani di buone prospettive, oppure gemellarsi, stringendo accordi economici, con società già affermate per avere opzioni sui giovani talenti. Ovviamente i mercati a maggior potenziale sono quelli sud-americani, Brasile, Argentina, Uruguay, etc..ma anche in Asia si sta espandendo il calcio alla velocità della luce per cui anche Giappone, Cina così come in USA. Gli investimenti per le attività elencate sono bassi e semplici da portare avanti, le strutture sono basilari, un po’ più difficile è trovare risorse affidabili in loco ma con una azienda tipo Tod’s alle spalle si può fare. E’ così che si cresce, è così che ci si fa conoscere nel mondo, è così che i migliori giovani talenti potranno venire anche da noi. L’importante è volerlo fare ed iniziare. Noi abbiamo iniziato un progetto in India, un progetto un po’ strano ed ancora fumoso. Vedremo come andrà…

  5. Ma che italia è diventata questa? Come vediamo il Berlusconismo si è impossessato di tutto e di tutti.Una volta le persone serie parlavano di cose serie!Oggi è tutto un annuncio ad effetto, ma nei fatti concreti ancora non c’è niente! Sono d’accordo con NORD VIOLA!Il Barcellona è conosciuto e seguito xchè è una squadra vincente e non x altre cose!Senza una squadra forte non si va da nessuna parte!Ammesso che si realizzino gli impianti tanto agognati minimo passeranno 3o4 anni, nel frattempo?

  6. scusate redazione non per fare polemiche ma obiettivo si scrive con una sola bi —bbuona notte

  7. Bisogna iniziare da qualcosa…. le vittorie arriveranno (spero), intanto aumentiamo l’immagine all’estero e speriamo di mettere presto la prima pietra per il nuovo stadio. Tutto questo si traduce in DENARO —> INVESTIMENTI—> VITTORIE. Forza viola!!!! P.s.: Anche se alcuni criticano, siamo fortunati ad avere i Della Valle. Molto fortunati.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*