L’estate di Mati tra la Copa America ed un rinnovo sempre più vicino

image

Prima il derby che vale una finale e una pagina di storia del suo Paese, poi il contratto. Per Mati Fernandez sono giorni di fuoco. Nella notte tra domani e martedì il suo Cile sfiderà il Perù dell’altro viola Juan Vargas, in una partita che vale la finalissima di Coppa America: «Non ci sono favoriti — ha detto il centrocampista — ciò che conta è provare a vincere la coppa. Perché alzare il trofeo davanti ai nostri tifosi sarebbe il sogno di una carriera. Vargas dice che il mio Cile non è niente di particolare? Rispetto la sua opinione, è un compagno di squadra. Ma a differenza sua io credo che il nostro gioco ci permetterà di vincere». In attesa che la battaglia abbia inizio, il procuratore di Mati Santisteban è in arrivo in Italia per fare affari in Italia e, soprattutto, firmare il rinnovo di «El Pelusa». L’attuale accordo scade nel 2016 e la Fiorentina stavolta ha intenzione di muoversi per tempo. In viola Mati Fernandez guadagna un milione netto all’anno e per firmare il rinnovo si aspetta un riconoscimento economico per le sue recenti buone annate: i viola potrebbero proporre un contratto con scadenza 2018, con un piccolo aumento di stipendio e qualche bonus. A riportarlo è il Corriere Fiorentino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA