Questo sito contribuisce alla audience di

L’Estoril dice no per Matheus Jesus: Corvino deve alzare l’offerta

L’obiettivo Matheus Jesus, classe ’97, per il centrocampo della Fiorentina, risale già a qualche mese fa ma finora non se n’è fatto mai di nulla. Secondo Calciomercato.it però, c’è stata anche un’offerta da parte della società viola all’Estoril Praia, club che ne possiede parte del cartellino, nonostante il brasiliano sia in prestito al Santos: proposta da 3,5 milioni rispedita al mittente. I portoghesi vorrebbero almeno 8 milioni per il calciatore, seguito anche da Bologna, Sampdoria ed Everton.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

13 commenti

  1. Francescobellino

    Barella con gli occhi addosso di squadre forti, tipo Juventus, viene nel nostro club che si sta ridimensionando come il Cagliari, credo di no.

  2. Alessandro, Toscana

    Roberto, le scelte di corvino sono sempre certamente sbagliate non presunte! I francesi arrivati è solo per Freitas che conosce il campionato francese avendo fatto per 2 anni il ds in una squadra francese.
    Corvino ha un compito preciso, far arrivare il monte ingaggi al max a 30 milioni lordi. Ed ora siamo a 35. Se abbassi gli ingaggi prendi giocatori mediocri e scarsi. È la regola. Devi essere bravo a prendere giovani di talento pagandoli poco di acquisto e di ingaggio, ma corvino ha SEMPRE fallito questo aspetto. I vari Jovetic Lijaic LI HA PAGATI TANTO, vista l’età e NON LI HA SCOPERTI LUI MA ERANO GIÀ NOTI IN EUROPA!! Con lui perderemo anche Chiesa, e così la B il prossimo anno sarà una certezza!
    Continua pure a credere all’analfabeta contadino maneggione ed incompetente, noi speriamo che si dimetta il prima possibile! Oppure che una nuova proprietà lo licenziamento in tronco! ! Che goduria sarebbe!!!

  3. Al depresso di Pontassieve posso dire solo una cosa, visto che lui giudica questa squadra la peggiore degli ultimi 15 anni…guardiamo, a fine campionato, la differenza di posizione in classifica fra questa squadra e la ultima, quella dei campioni, posizionatasi all’ ottavo posto. Chiesa non sarà ceduto, a meno di una cifra iperbolica che sarebbe stupido rifiutare. Bisogna capire che è iniziato un nuovo ciclo, con un rinnovamento quasi radicale, la politica societaria non è cambiata e non cambierà, quindi inutile fare voli pindarici, o si crede in questa squadra, con i possibili miglioramenti che verranno apportati, oppure si cambia squadra…non ci sono cinesi, arabi o russi che possono far cambiare la società e allora tifiamo e creitichiamo pure, senza offendere, le presunte scelte sbagliate

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*