L’Europa come vetrina di lancio per i giovani viola

Il portiere Dragowski. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com
Il portiere Dragowski. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Domenica la Fiorentina tornerà in campo dopo l’ultima pausa per le Nazionali del 2016 e si appresta a giocare nove partite in poco più di un mese. Due di queste saranno incontri di Europa League, competizione in cui i gigliati comandano il loro gironcino: per questo motivo negli incontri contro Paok e Qarabag, Paulo Sousa potrebbe decidere di dare spazio a qualche giovane che fino ad ora ha trovato poco spazio. La novità maggiore potrebbe arrivare dal portiere: fino ad ora ha sempre giocato Tatarusanu, ad eccezione della partita contro il Chievo nella quale Lezzerini lo ha sostituto, e per questo Sousa potrebbe decidere di affidarsi a uno tra Lezzerini e Dragowski. Minuti in arrivo anche per Federico Chiesa, impiegato dal portoghese anche nella gara casalinga contro lo Slovan Liberec: il figlio d’arte sta incantando tutti con le sue qualità e sta trovando sempre più spazio per giocare e crescere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*