Questo sito contribuisce alla audience di

L’Everton torna alla carica per Kalinic con un offerta importante. Ma lui vuole il Milan…

Uomo mercato in casa viola, Nikola Kalinic ritiene ormai chiuso il suo ciclo alla Fiorentina ed è pronto al trasferimento. Non solo il Milan, sull’attaccante croato c’è anche l’Everton. Il club inglese ci aveva già provato in passato e secondo quanto riportato da gianlucadimarzio.com ora è nuovamente su Kalinic, pronto a bussare alla porta dei viola con un’offerta da 25 milioni di euro pur di portarlo in Premier League. Ma il croato attende, vuole restare in Italia ed ha come priorità quella di trasferirsi al Milan come dichiarato apertamente già nelle settimane scorse. Kalinic aspetterà quindi il Milan ancora un po’ e, in caso di esito negativo del discorso con i rossoneri, prenderà in considerazione anche l’offerta dell’Everton considerando che, come detto, la sua volontà è quella di lasciare la Fiorentina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

12 commenti

  1. Il sig. Kalinic ha un contratto che scade fra due anni. Non vuole la Fiorentina allora per due anni in tribuna a godersi le partite, poi vedremo chi lo compra. I proprietari del suo cartellino devono farsi intendere.

  2. Ma che rettore sportivo abbiamo in Fiorentina???? Se fosse vera l’offerta dell’Everton e il signorino si rifiutasse di andare xche vuole il Milan un direttore sportivo serie e nn un venditore di olive gli direbbe : bene Sig. Kalinic noi aspettiamo fino a venerdì se entro la mezzanotte il Milan nn ci da i lalleri hai tre possibilità di scelta:
    1) rimani a Firenze felice e contento.
    2) te ne vai all’Everton o in un altra squadra che ci paga il dovuto e te accetti la d stinazione.
    3) se ti rifiuti di andarci e rimani nn felice a Firenze vai in tribuna finché nn ti ritorna il sorriso e ti impegni x la maglia.
    Mi sembra una cosa talmente semplice che mi fa quasi pena spiegarla. Certo se il direttore sportivo assomiglia alla proprietà capisco il xche di questi problemi. Mi fate una grossa pena.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*