Questo sito contribuisce alla audience di

L’ex dal dente avvelenato

Centotrentotto partite e trentasette gol con la maglia della Fiorentina, è questo lo score di Josip Ilicic con la maglia della Fiorentina nel corso dell’avventura durata quattro anni sulle rive dell’Arno. Arrivato dal Palermo nella stessa estate dell’acquisto di Mario Gomez, lo sloveno non è mai riuscito ad entrare nel cuore dei tifosi viola: troppi alti e bassi per farsi amare da un pubblico esigente come quello fiorentino. Con l’avvento di Pioli sulla panchina viola, l’avventura di Ilicic a Firenze era arrivata agli sgoccioli e il numero settantadue ha deciso di accettare la corte dell’Atalanta, che gli permetterà di disputare anche quell’Europa League a cui la Fiorentina ha momentaneamente detto addio dopo molti anni. Domenica sera lo sloveno tornerà al ‘Franchi‘, davanti a quei tifosi che spesso l’hanno fischiato e con i quali non è mai scattato il giusto feeling. Con i nerazzurri l’inizio non è stato dei migliori, ma contro il Crotone Ilicic ha dato prova delle sue qualità con un bellissimo gol e due assist che hanno aiutato la banda di Gasperini a battere i calabresi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Indolente e cialtrone
    Pcome pochi. Meno male non ritrovarlo quando mi sono svegliato.

  2. Prevedo che ilicic tornando a firenze farà la solita partita da indolente e vagabondo..in fondo fa una partita buona ogni sette quindi passeranno due mesi per la prossima..FV

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*