L’ex procuratore di Eder riconosce i meriti di Corvino: “Fu il primo a vederlo”

Eder Fiorentina Sampdoria

Il primo ad apprezzare Eder in Italia fu proprio Pantaleo Corvino come rivela l’ex agente dell’italobrasiliano Andrea Bagnoli a Sky Sport: “Il primo che lo ha visto è Corvino a Lecce. Era nella Primavera come anche Pellé. Dopo il Lecce, Corvino andò alla Fiorentina. Ma io ho un ottimo rapporto con Carli, che a quei tempi era responsabile del settore giovanile dell’Empoli. Inizialmente disse che i talenti l’Empoli se li costruiva in casa ma poi vide un allenamento di Eder e cambiò idea”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*