Questo sito contribuisce alla audience di

Lichtsteiner si becca la squalifica e Allegri resta senza terzini per Firenze

Lichtsteiner in panchina. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Ammonito per una gomitata nel corso di Juventus-Bologna e diffidato, Stephan Lichtsteiner salterà così la prossima sfida di campionato al “Franchi” contro la Fiorentina. Complice anche l’infortunio di Dani Alves però, Allegri rimane senza terzini destri di ruolo e dovrà adattare Sturaro o addirittura Cuadrado, in una posizione già sperimentata proprio in maglia viola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

9 commenti

  1. Tifolamagliaviola

    Milic fa pena se lo fai giocare ala sinistra, altrimenti é un buon terzino sx per una squadra di modeste ambizioni.

  2. Tomovic è sempre l’arma in più per gli avversari..finché c’è in campo lui gli avversari ci credono..FV

  3. Diks ancora è da sperimentare, non gli sparerei addosso prima di verificarlo con un po’ piú di calma.
    Tomovic di bischerate ne ha fatte, ma non crediate che in giro ci sia tantissimo.
    Milic fa pena, su questo non c’è ombra di dubbio. Quest’ultimo lo darei alla Juve volentierissimo!!

  4. robiossigeno

    Coi terzini o senza la fine è sempre la stessa.

  5. Noi siamo senza terzini da anni …sta mortificante a vedere che con l’organico che ha la rubentus vanno in crisi..e di sicuro chi giocherà da loro è dieci cento volte meglio di diks tomovic milic ecc ecc ..FV

  6. Tomovic è l’unico bravo in circolazione attenzione potrebbe arrivare una mega offerta dalla rube a cui bisognerà resistere (x alcuni centesimi di secondo)

  7. Cambierá poco
    Certo che in un ‘ annata cosí apatica battere i gobbi potrebbe essere l’ unica consolazione..della serie ” tirati su le ciocce”…

  8. Non sarà di certo un problema se sono senza terzini….!!! Non credo sia grave.. per loro!!! Sono già forti anche senza terzini…poi ruberanno tutto quello che volete….ma hanno la rosa di giocatori leggermente meglio di quella della fiorentina….

  9. Se vuole ALLEGRI gli si impresta DIKS

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*