L’ideale post Kalinic si chiama Schick ma la Sampdoria ha già rifiutato una cifra importante

Volente o nolente, la Fiorentina dovrà pensare anche ad eventuali sostituti di Nikola Kalinic, qualora il croato decidesse di chiedere con forza la cessione: tra i candidati a prendere il suo posto c’è anche Patrick Schick, attaccante ceco classe ’96, che nella Sampdoria sta facendo benissimo al suo primo anno di Serie A. Arrivare a lui è però già proibitivo, come scrive La Nazione, poiché il club blucerchiato ha già detto no a proposte intorno ai 15 milioni di euro: cifre già da grande attaccante e che la Fiorentina potrebbe coprire solo con una maxi entrata dal bomber croato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. Se fosse vera la notizia che la Viola pensi ad uno per il quale si pretendono 25 milioni – una riserva- sarebbero tutti da legare con la camicia di forza. Ma avete mai guardato con attenzione le prestazioni del primavera Mlakar? Questo è uno da aggregare subito alla prima squadra perché potenzialmente è un centravanti che si muove come Kalinic e rende di più in fase realizzativa.

  2. l ideale post kalinic non esiste…kalinic più una seconda punta, basta con trequartisti e ali e centrocampisti che tra tutti non fanno 10 gol a stagione..

  3. Non è nemmeno titolare nella Samp,costa una cifra enorme per quello che ha dimostrato finora,mi sembra esagerato pensare che sia il sostituto ideale di Kalinic.Per 15 ml.se ti guardi in giro ne trovi di attaccanti bravi da Fiorentina,che quasi sicuramente,purtroppo, l’anno prossimo non farà le coppe europee.Saluti

  4. Belvaromana57

    Torniamo a giocare con due attaccanti di ruolo. Si tira poco in porta

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*