Questo sito contribuisce alla audience di

L’importante era finire

Per la Fiorentina non sono certo mancati fino ad adesso in questa estate di calciomercato i tormentoni, soprattutto in uscita. Tutto è iniziato con la trattativa che ha portato Borja Valero all’Inter e che ha scatenato scalpore tra i tifosi viola, poi quella lampo che ha portato Vecino in nerazzurro e quella lunghissima che ha visto approdare l’ex numero 10 dei gigliati Federico Bernardeschi alla Juventus. Oggi questa sequela di trattative è terminata con l’arrivo al Milan di Nikola Kalinic dopo due mesi di chiacchiere e colloqui. In questo senso ora non ci sono più motivi di deconcentrazione per nessuno per quanto riguarda il mercato in uscita, e resta soltanto da cominciare a fare bene. Dopotutto era importante finire per poter ricominciare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*